Abbandonata come spazzatura su una strada, ora ha una seconda opportunità

Lo scorso settembre, un passante ha testimoniato l’abbandono di un cagnolino all’angolo della strada come se fosse un sacchetto della spazzatura. L’uomo ha raccontato di aver visto una donna che scendeva dalla macchina, prendeva un cestino blu e lo portava fuori dal veicolo, per poi lasciarlo sulla strada e andarsene via più veloce che potesse.

Subito dopo, ecco che un cagnolino sbucava dal cestino, guardando la macchina che sfrecciava via a tutto gas e cercando inutilmente di raggiungerla. Infine la creatura era tornata nel suo cestino: l’uomo aveva provato ad avvicinarlo, ma era incredibilmente diffidente.

Subito dei volontari giunsero sul posto con del cibo e dei giochini per provare ad avvicinare il cagnolino: dopo due ore di tentativi, finalmente il piccolo si fidò di loro e venne portato dal veterinario. Si scoprì che si trattava di una femminuccia, battezzata Maya Lisa; la cagnolina rimase alla clinica per ben 3 settimane viste le sue condizioni labili e, nel frattempo, si ristabilì e fu pronta per l’adozione.

Poco dopo, fortunatamente, ecco che una coppia di amanti degli animali decise di farla diventare a tutti gli effetti un membro della propria famiglia, permettendole di vivere la vita che aveva sempre meritato.

Il lieto fine di questa storia, però, non è stato solo dell’uomo che ha chiamato i volontari per salvare la cagnolina ma anche degli acquisti che quotidianamente vengono fatti sul sito dell’associazione.

La Rescue Bank, con i ricavati dei vari acquisti fatti dagli utenti, riesce a donare cibo e oggetti utili ai vari canili, oltre ovviamente a medicine ed assistenza medica. Le persone che hanno deciso di acquistare questi prodotti hanno dato una mano all’associazione e a Maya Lisa che adesso vive felice nella sua nuova famiglia.