Cane ritrovato nella spazzatura con diversi morsi: difficile credere cosa ha vissuto

Quando una persona salva un animale, non può rimanere indifferente alla sua triste storia, come è accaduto a Melanie Pafford, co-fondatrice della Street Dog Foundation che si trova in Tennessee, negli Stati Uniti. La sua vita è cambiata radicalmente quando ha trovato un cane maltrattato abbandonato tra i rifiuti.

La donna era sorpresa di vedere un cane ferito nella spazzatura: era stato attaccato, aveva segni di morsi e stava male. Non poteva certo lasciare lì quel povero animale, doveva intervenire e subito perché lui non poteva muoversi o camminare.

Kent, il marito di Melanie, prese tutte le precauzioni del caso per avvicinarsi al cane, che non ebbe alcuna reazione talmente era esausto e sotto choc. L’uomo lo avvolse in un asciugamano e lo caricò sul furgone: Liam, questo il nome dato a quel cane che, secondo i suoi soccorritori, forse era stato usato come esca nelle lotte tra cani.

Liam è stato subito portato dal veterinario, dove è stato idratato e dove le sue ferite sono state curate, proprio come le sue infezioni. La paura di tutti era che non sarebbe sopravvissuto, non solo per le ferite del corpo, ma anche per quelle dell’anima.

Fortunatamente, grazie alle cure dei medici e all’amore di tutti coloro che ha incontrato dopo il suo triste ritrovamento, Liam pian piano ha ricominciato a vivere. Oggi il suo giocattolo preferito è un cucciolotto, che i volontari definiscono come il suo bambino!

Grazie all’amore, Liam si rimetterà presto in forma e troverà anche una famiglia che saprà amarlo come merita!

Condividi con i tuoi amici!