Durante l’incendio salvano i loro animali ma perdono le tracce del povero maiale

Home > Animali > Durante l’incendio salvano i loro animali ma perdono le tracce del povero maiale

Nel 2016 un grande incendio ha colpito Galtinburg, in Tennessee, gli abitanti sono stati costretti ad evacuare tutte le case. Sono stati costretti ad alloggiare in albero. Il danno arrecato per la ricostruzione era di circa 500 milioni dollari. Ci sono stati più di quattordici morti e centottanta feriti. Ma c’era una famiglia in particolare, gli Holmes. Credevano di aver preso tutto, i loro compagni di vita. Ma invece, poi, capirono che i volontari avevano pensato anche ai loro quattro cani e al loro gattino. C’era solo un problema, avevano dimenticato il loro maiale Charles.

Nel momento in cui se ne sono accorti, non potevano fare più nulla perché ormai il fuoco era arrivato troppo vicino alla casa. Sono stati in pensiero per lui per una settimana, finché non poterono tornare a casa a controllare se fosse ancora vivo. Arrivati su posto hanno iniziato a chiamarlo, non riuscivano a credere ai loro occhi, Charles era vivo. Erano esterrefatti, i cerchi delle macchina, ad 800 gradi, si erano squagliati ma lui, invece, per sopravvivere si era messo con le zampe nel terreno.

Una mossa molti intelligente, infatti, si era ustionato solo gli zoccoli. Era disidratato ma vivo. La famiglia era felice ma, erano consapevoli che avesse bisogno d’aiuto, così lo portarono all’ospedale veterinario del Tennessee. Dopo più di un mese di riabilitazione, grazie alle costanti flebo, fu reidratato. Non poteva camminare ma gli Holmes lo andavano a trovare tutti i giorni. Poi arrivo quell’emozionante giorno, in cui Charles, quando li vide, si alzò in piedi e li salutò felice.

Riprese il suo spirito, tornò il dolce maiale di sempre. Adesso tutto era tornato ad avere un senso. Non importava della casa e di tutti i beni materiali che avevano perso, ma solo l’amore della loro famiglia e dei loro amici a quattro zampe. Queste sono le cose importanti della vita! Condividete!