Flash e la sua sindrome d’abbandono

Non molto tempo fa , i volontari di Hope For Paws, di Los Angeles, hanno fatto un salvataggio molto brutto. Una persona che è voluta rimanere anonima, ha chiamato l’associazione perché due cani randagi si erano rifugiati in una casa abbandonata, ma le loro condizioni non erano molto buone.

I volontari Lisa Arturo e Joann Wiltz, sono andati subito a vedere. Ma quando sono arrivati hanno fatto una scoperta scioccante. I proprietari dell’abitazione erano gli stessi dei cani, si erano trasferiti non molto tempo prima, ma avevano abbandonato i due cuccioli. Un vicino si era preso cura di uno di loro, visto che era l’unico che si faceva avvicinare. Flash soffriva della sindrome dell’abbandono. Cioè aveva paura di fidarsi di nuovo, di qualsiasi essere umano. Per questo ogni volta che i due volontari si avvicinavano per cercare di conquistare la sua fiducia, lui scappava. Il problema era che il cucciolo andava a rifugiarsi sotto la casa, dove le persone non potevano entrare. Il cucciolo che si faceva avvicinare l’aveva adottato il vicino, ma Flash era rimasto solo e abbandonato. Lisa e Joann dovevano escogitare subito un piano per riuscire a catturare il cagnolino. Così hanno pensato bene di mettere una gabbia, con dei dolcetti, dell’acqua e una coperta, fuori il nascondiglio del cucciolo a quattro zampe. I due volontari si sono allontanati e non è passato molto tempo prima che Flash entrò a mangiare nella gabbia. Fortunatamente erano riusciti nell’impresa. Il cucciolo era salvo. “Non amiamo arrivare all forza e all’inganno, ma la situazione era disperata”. Guardate il video della storia di seguito:

Il cucciolo non capiva che i due volevano solamente aiutarlo. Dopo averlo portato al rifugio, il veterinario li ha informati che era in ottima salute, ma che doveva risolvere i suoi problemi di fiducia, prima di essere adottato.

Così i volontari di Sunny Day Acres si sono offerti di aiutarlo e nel giro di poco tempo, Flash era un cane totalmente diverso. Si vedevano i miglioramenti nel giro di pochi giorni.

Nel giro di poche settimane, la sua nuova famiglia è andata a prenderlo ed ora il cucciolo sta vivendo come meritano tutti i cani.

Grazie ragazzi per quello che avete fatto per Flash!

di Lisa