Fuochi d’artificio senza rumore: luci spettacolari che non fanno male ai nostri cuccioli!

Si possono fare i fuochi d’artificio senza botto e senza rumore? Certamente si! Sono festosi, silenziosi ed eleganti e oggi tutto questo è davvero possibile! Fortunatamente la notizia si sta diffondendo e sono sempre di più i comuni italiani, e non solo, che ci credono!

L’Italia, purtroppo fanalino di coda in tante cose, in questo fatto primeggia. L’ultimo esempio fornitoci, in ordine cronologico, è quello di Collecchio, un Comune sito in Italia, precisamente in provincia di Parma. La ridente cittadina ha deciso, già da un anno, di festeggiare il “Settembre Collecchiese” con i fuochi d’artificio senza botti. L’Amministrazione comunale ha spiegato: “I fuochi senza botto non hanno nulla da invidiare a quelli tradizionali, ovviamente dal punto di vista spettacolare. Di bello hanno che sono senza le controindicazioni legate al rumore che fanno”.

I fuochi d’artificio, infatti, possono infatti risultare violenti e molesti, generando negli animali crisi di panico e paura. Molte volte i pelosetti sono portati a reazioni incontrollate e anche pericolose. Ma tutto ciò non riguarda solamente gli animali domestici, pensate ai randagi nelle strade o agli uccellini che svolazzano in cielo!

Diciamo che una festa, è davvero una gioia, se è fatta nel rispetto di tutti, umani e animali. A dimostralo ci sono delle bellissime e spettacolari immagini girate dalla “Setti Fireworks”; la società pirotecnica ha già messo in atto la produzione dei “botti silenziosi”: fasci di luce colorati e luminosissimi, senza i suoni esplosivi di accompagnamento!

Guardate voi stessi: la “Notte di San Giovanni” a Torino:

Fuochi belli ma meno impattanti? Chiediamoli anche noi nei nostri Comuni, oggi è possibile! Informati tutti della loro esistenza! CONDIVIDETE!