Gatto piange il suo umano morto: ma qualcuno lo salverà

Oggi vi raccontiamo una storia davvero toccante, che ha per protagonista un gatto rosso, che ha dovuto affrontare un dolore davvero grandissimo: ha perso il suo amico umano ed era disperato per questa perdita ed è rimasto accanto a lui fino a quando il corpo non è stato portato via. Dopo la grave dipartita, Buddy, questo era il suo nome, venne ospitato presso il rifugio Kanawha Charleston Humane Association: era depresso, rattristato e disturbato per quello che aveva dovuto vivere. Ogni persona che si avvicinava a lui aveva paura, perché il gatto ringhiava e mostrava i denti.

I membri del comitato Itty Bitty Kitty, un gruppo animalista di Charleston, in Virginia, presero a cuore la sua situazione: sapevano che non sarebbe sopravvissuto a lungo all’interno di un rifugio. Sono intervenuti subito non appena hanno scoperto il suo caso. Tutto sembrava perduto, fino a quando Buddy non ha incontrato Lauren, la sua mamma adottiva.

Mi sono seduta sul pavimento, ho cominciato a grattargli il mento ed è successo qualcosa di incredibile. Ho sentito che ha iniziato a fare le fusa. L’ho preso come un segno e ho pensato che volesse venire a casa con me. Si fidava e sapeva che poteva di nuovo amare qualcuno“.

Un mese dopo Buddy è tornato a vivere e ad avere un rapporto con gli esseri umani, trovando casa!