I suoi vecchi proprietari non la volevano più

Hope For Paws è un’associazione che aiuta quasi tutti gli animali in difficoltà. E’ composta da tanti ragazzi che hanno un lavoro e sono volontari per aiutare i cani o i gatti. Un po’ di tempo fa, hanno saputo di una cagnolina abbandonata in una montagna e che il canile stava andando a prenderla.

Fortunatamente quella gente, non c’è riuscita e sono andati via. Per questo i volontari sono andati subito a cercare in quel bosco. Hanno trovato subito la cucciola a quattro zampe, purtroppo, però, non si faceva avvicinare perché aveva molta paura degli esseri umani. Era molto magra e nessuno sapeva come fosse riuscita a sopravvivere. I ragazzi si erano portati anche degli hamburger. Infatti quando la cagnolina ha sentito l’odore, non è riuscita a resistere. I volontari quando l’hanno vista più da vicino, hanno capito subito che aveva urgente bisogno di cure mediche. Dopo più di un ora, sono riusciti a conquistare la fiducia della cucciola e sono riusciti a portarla al loro rifugio. L’hanno chiamata Edna. Il veterinario ha scoperto che la cagnolina aveva un microchip, per questo hanno deciso di chiamare la sua vecchia famiglia. Queste persone hanno affermato che credevano che fosse morta e che ormai non la volevano più. Ma per i volontari non fu una cosa importante, perché avevano trovato già una casa in affidamento per Edna e sapevano che quella era solo una sporca bugia. L’avevano lasciata lì, senza cibo ne acqua, incontro a morte certa. Da li, la sua nuova vita è iniziata, perché i suoi amici umani hanno deciso di non riportarla più indietro e tenerla per sempre con loro. Guardate il video del salvataggio di seguito:

Ora Edna non dovrà più soffrire di solitudine o fame ed è questa la cosa più importante.

Grazie a questi ragazzi, anche se la sua vecchia famiglia non la voleva più, Edna ha trovato una seconda possibilità di vita.

Condividete questa storia meravigliosa!