Il veterinario ha diagnosticato un danno neurologico a questa cagnolina

Il veterinario ha diagnosticato un danno neurologico, ma questa cagnolina con le zampe deformate si rifiuta di smettere di combattere. La  sua famiglia la ama e vuole trovare la soluzione migliore per farla star bene. Alla fine Rexi tornerà a vivere una vita felice.

La famiglia di Victorville, in California, ha notato qualcosa di diverso nel loro cane, un golden retriver di nome Rexi. Il cane aveva 10 settimane di vita e aveva difficoltà a camminare e stare in piedi. Il veterinario ha diagnosticato un problema neurologico che agisce sulle zampe del cane, deformandole e , pian piano, non potrà più muoverle.

Uno dei veterinari a cui si sono rivolti, ha consigliato la soppressione, ma la famiglia ha detto no!

”Sarà difficile da affrontare, ma lei è come se fosse nostra figlia e noi faremo tutto quello che possiamo per farla star bene”  ha detto la mamma umana di Rexi.

Rexi ora ha un anno e le zampe sono incontrollabili: la famiglia gli ha comprato uno speciale giubbotto con sedia a rotelle ma la soluzione non ha funzionato come speravano. A parte il problema delle zampe, Rexi è un cane felice e continua a crescere sereno.

“Non avevo mai visto una cosa simile. Aveva le zampe anteriori cosi deformi che erano rivolte verso l’alto, come due ali. Mi sono avvicinato ai suoi proprietari, mi hanno raccontato che il veterinario voleva sopprimerlo. Ho pesato ‘povero cane chissà come soffre’, invece sono bastati pochi minuti per rendermi conto che quel cane, non solo è felicissimo ma ha una famiglia che lo ama tantissimo. Persone davvero speciali!” ha detto un’amico della famiglia.

La famiglia di Rexi ha lanciato un appello: “ Siamo alla ricerca di qualsiasi invenzione che possa aiutare la nostra dolce cucciola a muoversi autonomamente. Se qualcuno conosce dottori che hanno trattato casi simili, si metta in contatto con noi e ce lo comunichi. Siamo disposti a tutto per far star bene Rexi!”

Questo cane ha veramente la fortuna di essere parte di una famiglia che lo adora e che lo assisterà in tutte le sue traversie. Non tutti i cani sono così fortunati. E Rexi lo sa perché guardando le sue immagini si legge felicità, nonostante tutto quello che la vita ha voluto fargli provare, si ritiene un cane fortunato.