La cagnolina Kailey sente un odore strano e avverte la sua amica umana

Una cagnolina che nessuno voleva, stava per essere soppressa ma una famiglia decide di darle un’opportunità… quel semplice gesto, però, non salva solo la sua vita… Questa è una storia straordinaria che ci arriva dall’America e che ci fa capire l’importanza di un’adozione. Il nome della cagnolina è Kailey e questa è la sua storia.

Suzy Chandler, la proprietaria della cagnolina racconta: “Lei è la nostra eroina, senza di lei poteva succedere una tragedia!”. Kailey ha 3 anni ed è un incrocio con pastore tedesco. È stata trovata sulle strade e portata al DeKalb County Animal Services dove è rimasta per circa un anno. Un mese fa Suzy era andata nel rifugio per puro caso e ha saputo che Kailey stava in lista per l’eutanasia. Non ci ha pensato due volte e l’ha adottata.

Qui sotto potete visionare il video di quello che è accaduto quel giorno

Jacqueline Berlin e Keith Santer-Perham avevano offerto stallo a Kailey per alcuni mesi e hanno raccontato che la gente non la voleva adottare perché la cagnolina aveva un problema: ogni volta che qualcuno che lei non conosceva cercava di toccarla, la cagnolina mordeva. Per questa ragione Kailey era considerata un cane aggressivo e non trovava una casa.

Ma Chandler non si è lasciata intimidire da questo problema. Ha aperto le porte della sua casa e del suo cuore a Kailey. Un giorno decise di uscire a fare una passeggiata con lei. All’improvviso, mentre stavano passando davanti a un palazzo, Kailey ha cominciato ad agitarsi. Tirava il guinzaglio e abbaiava guardando nella direzione del palazzo. Chandler decise di seguire la sua cagnolina e, avvicinandosi, sentì un odore forte di gas. Chiamò subito il 911 e si allontano in fretta.

Quando arrivarono  pompieri di DeKalb, scoprirono che c’era una perdita di gas: il palazzo sarebbe esploso se Kailey non avesse attirato l’attenzione di Chandler. Nel palazzo c’erano tantissimi bambini e Kailey li aveva salvati. Chandler dice che ha voluto raccontare la storia di Kailey sperando di ispirare altre persone ad adottare animali dai rifugi.