Ladri sparano a Rex perché voleva proteggere il suo amico umano

Rex è un pastore tedesco. E’ sempre stato molto protettivo con il suo amico umano di soli sedici anni, Javier Mercado. Vivono a Des Moines, a Washington. La famiglia ha adottato il cane quando aveva pochi mesi e ora ha due anni e mezzo. Ma quello che ha fatto è davvero incredibile.

Una sera Rex e Javier erano soli in casa e stavano nel piano di sopra nella camera da letto. Ad un certo punto, dal piano di sotto, si sente qualcuno che rompe il vetro. Il ragazzo impaurito, si nasconde subito nell’armadio e cerca di convincere anche il suo amico a quattro zampe a stare con lui. Ma Rex non voleva saperne. E’ sceso giù per difendere il suo caro amico. Sotto c’erano due ladri, che appena hanno visto il cane che si lanciava contro di loro, hanno preso tutto quello che hanno trovato e l’hanno picchiato. Nel frattempo Javier, mentre era nascosto ha chiamato la polizia. Purtroppo però, Rex non è riuscito a far scappare i due malviventi. Nonostante i dolori, è salito di nuovo su per controllare che il suo amico umano stesse bene. I due ladri, sono saliti anche loro al piano di sopra. Così il cucciolo, con quel briciolo di forza che gli era rimasto, appena li ha visti entrare nella stanza dove era Javier, li ha aggrediti. Ma non ce l’ha fatta. Perché l’hanno colpito con quattro colpi di pistola. Mentre accadeva questo le sirene della polizia si iniziarono a sentire e i due sono scappati nel giro di pochi secondi. Ma Rex era li, per terra, immobile, stava per morire.

Grazie a Dio, dopo diverse operazione il cucciolo è riuscito a salvarsi e ora la sua vita non è più in pericolo.

E’ tornato a casa qualche giorno fa e continuerà sempre a proteggere il suo migliore amico umano.

Noi continuiamo sempre a dire che la fedeltà degli animali, è davvero incredibile. Se siete d’accordo condividete e fate conoscere a tutti quello che Rex ha fatto per Javier.

di Lisa