Meglio di mille parole

Era ferma mi guardava, non era ben tenuta quindi ho capito che non aveva una casa. Improvvisamente ha iniziato a girare su se stessa, poi grattava con le zampe  la strada. Mi sono avvicinato, ho pensato avesse bisogno di aiuto, come ho teso la mano ha iniziato di nuovo la girandola, accompagnata questa volta da un lamento strano, a tratti fastidioso.

Mi sono fermato e l ho osservata attentamente, in testa mi frullavano le parole di mio padre, è lui che ha trasmesso a noi figli l’amore per i cani. Lui sosteneva che il cane comunica con noi continuamente, più è strano il suo atteggiamento più è grave la situazione. Mi sono chinato, l’ho accarezzata, lei fissava un tomino, ho capito, finalmente avevo capito! Ho chiamato immediatamente aiuto, lei si stava calmando, aveva capito che stava finendo tutto, che io ero lì per lei! Due vigili aprono il tombino, uno dei due si cala all’interno e pochi minuti dopo grida” Si, eccoli avevi ragione tu!” Lei era felicissima, aveva di nuovo i suoi cuccioli, ma ancora non era finita! Quando il ragazzo è risalito lei si è messa davanti a lui, non lo faceva andare via. E’ sceso di nuovo, ormai il suo linguaggio era chiaro a tutti, come volevasi dimostrare….ne mancava uno! Adesso si che era calma e pacata, li ha leccati tutti, dalla testa alla coda, i suoi bambini arano di nuovo con lei. Non era stato un incidente, qualche miserabile li aveva buttati li sotto per farli morire! La mamma deve averli trovati e la disperazione ha fatto si che qualche anima buona la notasse, non sempre il cammino deve essere in salita! Le sorprese non erano ancora finite, si, perché mamma e cuccioli erano stati portati in canile sanitario ma di loro che cosa sarebbe stati di li in poi? Il giovane che l’aveva vista non riusciva a non pensare a lei rinchiusa in un box al freddo con i suoi piccoli, così fece un paio di telefonate e…

Si è presentato al sanitario

Insieme a tre amiche e hanno portato via tutta la famiglia!

Lui ha preso la mamma, ormai erano diventati amici, le sue amiche i cuccioli. Quando si cresce in una famiglia, dove i genitori insegnano per primi l’amore verso gli animali è cosa certa che i loro figli saranno persone splendide!

di Pamela