Una spensierata giornata al lago si è trasformata in tragedia

Una famiglia californiana con il cuore spezzato ha trovato il coraggio di parlare e mettere in guardia tutti i proprietari di cani: il loro cane adesso non c’è più ma il racconto di quello che è successo a lui potrebbe salvare altre vite.

Jen Walsh, suo marito e la loro figlia di 8 anni avevano deciso di organizzare un picnic all’aperto insieme ai loro 2 cani. Il posto scelto era in riva al lago e la giornata era meravigliosa. La bambina e i cani hanno cominciato a giocare: lei tirava un bastone in acquae i 2 cani andavano a riprenderlo. Ma quello più veloce era sempre Hanz, lo Schnauzer di 2 anni.

Ecco il video racconto di quello che è successo

Per più di un ora Hanz ha fatto avanti e indietro… era felice e la bambina si divertiva molto. L’altro cane sembrava avere meno voglia di tuffarsi nell’acqua ma Hanz era instancabile e, appena la bimba si fermava, cominciava ad abbaiare, chiedendole, a modo suo, di tirare il bastone.

Ma dopo circa un ora e mezzo, Hanz ha cominciato a comportarsi in modo strano. Sembrava rallentato, come se fosse ubriaco. È uscito dal lago senza scrollarsi di dosso l’acqua, come al solito… Poi ha cominciato a tremare e a urinare in modo eccessivo. La sua famiglia l’ha caricato in macchina e sono partiti di corsa verso lo studio del veterinario.

Ma non sono riusciti ad arrivare in tempo: Hanz ha smesso di respirare sulla strada. Più tardi il veterinario ha spiegato loro che si è trattato di una crisi di iponatriemia o iposodiemia. Il cane ha bevuto una quantità d’acqua eccessiva e questo ha provocato la sua morte. La famiglia, con il cuore a pezzi, ha deciso di raccontare quello che è successo a loro per evitare che ad altri cani accada la stessa cosa…