Quando vede il volto della figlia alla nascita, il padre abbandona la famiglia…dopo 22 anni succede il miracolo

Una splendida ragazza che cammina per la strada…un corpo perfetto, capelli lunghi e biondi, minigonna e tacco a spillo…..di certo una ragazza che non passa inosservata…eppure appena si gira, tutti rimangono scioccati e piovono su di lei le peggiori cattiverie.

Katya , questo è il nome della ragazza, ha venti due anni, ma già conosce tutto il male di cui le persone sono capaci. Dopo solo un mese dalla nascita, la madre della ragazza, scorse delle strane rughe sul volto della figlia…….le rughe si accentuavano di ora in ora e così decise di portarla a visita presso l’ospedale.

La diagnosi fu terribile, la bimba era affetta dalla sindrome da invecchiamento precoce. Ma se questa doccia fredda non era abbastanza, ci pensò il padre della piccola ad aggiungerne un’altra. Abbandonò la famiglia dopo che la moglie si rifiutò di abbandonare la piccola!I medici avvertirono la madre che la vita della bimba non avrebbe superato l’anno di vita. Irina, la madre, cercò di far vivere una vita serena alla sua piccola, aspettandosi da un giorno all’altro che morisse.

Per fortuna la diagnosi dei medici, venne disattesa e la piccola continuò a crescere, anche se purtroppo il suo volto portava tutti i segni di un avanzato invecchiamento. Il periodo della scuola, per Katya fu il più tremendo, ed è lì che ha veramente capì di essere diversa dagli altri bimbi. Le cattiverie gratuite che le venivano dette, in un primo momento le fecero talmente male da desiderare di morire , ma poi la resero più forte tanto da dire: “Ecco, ho capito che non ero come gli altri. Ogni volta che qualcuno mi vedeva, rimaneva scioccato, ed aveva paura. Mi sono tante volte chiesta, cosa avessi fatto per meritarmi questo, ma non ho mai trovato una risposta. Poi, il mio dolore si è trasformato e mi sono detta che dal momento che non mi sarei mai fatta degli amici a causa della mia faccia, avrei dovuto provare a farmeli in altro modo. Ho quindi sfruttato la mia intelligenza, il mio fascino e la mia gentilezza. Dopotutto, la cosa più importante in una persona è la sua anima. ”

Da quel momento, cambiò il suo atteggiamento e si fece apprezzare dai suoi compagni tanto da diventare l’eroina e la mascotte di tutta la scuola e i suoi compagni divennero i suoi paladini, pronti a difenderla nel caso qualche sciocco avesse fatto commenti soffermandosi solo sull’aspetto della ragazza. In tutto il mondo esistono solo 20 casi come quello di Katya, che oggi afferma anche di essere stata fortunata, perchè la malattia l’ha colpita solo al volto e non nel resto del corpo, nè gli organi interni. La ragazza si è sottoposta anche ad una chirurgia plastica, che è riuscita ad attenuare un pò le sue rughe. Questa è Katya a vent’anni, dopo l’intervento. Un giorno per caso, sbagliò a comporre un numero telefonico e il destino volle che dall’altro capo del telefono rispondesse un uomo, Denis….da cosa nacque cosa, e i due giovani si conobbero e si innamorarono…. recentemente si sono sposati. Per Denis, la malattia e l’aspetto fisico della moglie, non sono stati mai un problema e come lui stesso riferisce : ” Lei è meravigliosa, perchè ha una bellezza interiore che non ho trovato in nessuna donna.” Quando Katya è rimasta incinta all’età di ventuno anni, i medici erano terrorizzati per il nascituro, ma il piccolo è venuto alla luce miracolosamente sano.

Questo è quello che ha detto Katya, nella sua ultima intervista : “Mi sento così bene. Oggi io e mio marito siamo stati premiati con l’arrivo del nostro piccolo angelo. Che altro volere dalla vita?” . Purtroppo la Progeria (invecchiamento precoce), non è una malattia curabile. La progeria (dal greco πρό, “prima” e γέρων, “vecchio, anziano”) o sindrome di Hutchinson-Gilford, è una malattia rara che causa l’invecchiamento precoce anche se non altera la mente, che resta l’unico indice della vera età del malato. Causa nel bambino l’insorgere di malattie tipiche degli anziani, quali la malattia coronarica, e porta l’individuo ad una morte precoce. I nati con progeria tipicamente hanno solitamente un’aspettativa di vita pari a vent’anni. Per fortuna Katya ne è stata colpita ma in maniera non grave. Tanti auguri a questa ragazza e alla sua famiglia