Cos’è l’allergia alla carne rossa?

Ecco sintomi, cause e cure.

Lo sapevate che esiste anche l’allergia alla carne rossa? Manzo, maiale, cavallo, cervo, agnello sono tutte carni rosse, che dovremo limitare nella nostra alimentazione settimanale, optando solo per tagli magri e sicuri per la nostra salute. Ci sono delle persone che, però, soffrono di allergia alla carne rossa. Sì, esiste anche questo tipo di allergia, che però è molto rara. Secondo gli esperti sono maggiormente esposte le persone che hanno un gruppo sanguigno A o 0.

Chi ha un gruppo B e AB è meno esposto. Le cause dell’allergia alla carne rossa sono da riscontrarsi nella puntura di una zecca, la Lone Star (Amblyomma americanum), che è presente anche nel nostro paese. Nell’organismo si formano anticorpi di tipo IgE, tipici dell’allergia verso l’Alfa-Gal. Uno zucchero che è iniettato sotto la pelle dalla saliva stessa della zecca.

CLICCA QUI X COMPRARE LA SPAZZOLA!




La reazione allergica non si scatena subito dopo l’assunzione dell’alimento, ma da tre a sei ore più tardi. Così è più difficile capire l’allergia alla carne rossa. Purtroppo non c’è una cura: bisogna perciò prevenire. La maggior parte dei casi è riportata nel Nord Est, un solo caso al centro e pochissimi nel Nord Ovest. Pochi i centri che possono riconoscerla in tempo.

Quali sono i sintomi dell’allergia alla carne rossa? Possiamo notare orticaria, gonfiori, diarrea, vomito, difficoltà a respirare, cali di pressione. Si può anche presentare shock anafilattico, un sintomo davvero molto grave che, se non si interviene in tempo, può anche portare alla morte.

La diagnosi avviene attraverso un esame del sangue, ma non si può desensibilizzare chi ha sviluppato l’allergia. Se la persona viene nuovamente morsa dalla zecca, il quadro patologico potrebbe aggravarsi ulteriormente. Chi ne è colpito non può assolutamente mangiare carne rossa e talvolta si consiglia anche di eliminare il latte.

Meglio prestare molta attenzione ai sintomi e contattare immediatamente il medico per arrivare a una diagnosi che possa accertare se soffriamo di questa particolare tipologia di allergia.