Festa della Donna, come volersi bene. Sempre!

Noi donne dovremmo imparare a volerci bene. Ad amarci. A rispettarci. E la Festa della Donna serve anche a questo, a ricordarci quanto siamo importanti e quanto dovremmo cercare di prenderci maggiormente cura di noi, oltre che lottare per i sacrosanti diritti che, purtroppo, ogni giorno ci vengono negati. Volersi bene non è mica così facile, ma dobbiamo provarci e dobbiamo riuscirci. Anche in tempi in cui la frenesia ci porta via del tempo prezioso, dobbiamo riprendere in mano le nostre vite, con piccoli gesti quotidiani che possano migliorare la nostra esistenza. La Dottoressa Alessandra Pessotto ci dà utili consigli in questo senso.

– Fare un po’ di attività fisica ogni giorno, non fumare, mangiare cibi freschi e salutari, dormire bene sono le regole fondamentali per stare bene, ogni giorno. E per volersi bene.

– Al mattino una sana colazione non deve mai mancare. Apparecchiamo per bene la tavola, non prendiamo il caffè al volo in piedi. Magari facciamolo la sera prima. Stiamo sedute a tavola almeno 10 minuti. Se in compagnia, ancora meglio. Cerchiamo di fare tutto con estrema tranquillità!

– Prendetevi cura del vostro corpo e del vostro viso, iniziando con una detersione stimolante. Curate il vostro look, utilizzando prodotti skincare e make up che rispettino la vostra pelle. E scegliendo colori in linea con la stagione che state per affrontare.

– Ritagliatevi almeno un’ora al giorno tutta per voi. Spegnete il cellulare e fate qualcosa che possa rilassarvi, possa farvi ritornare il buonumore e ritrovare le energie perdute durante la giornata.

– Concedetevi un massaggio rilassante o un trattamento al viso, di tanto in tanto. E la sera prima di andare a dormire, detergete nuovamente viso e corpo per lavare via le fatiche, le ansie, lo stress della giornata!

di Patrizia