Tutti i benefici dello shiatsu

Lo shiatsu fa bene alla salute e sempre più italiani ricorrono a questo massaggio per poter ritornare in forma: in Italia l’antica pratica orientale è un rimedio anti stress scelto dal 19 per cento dei nostri connazionali. 6 milioni gli italiani che scelgono questa strada per poter stare meglio e circa 600mila ricorrono abitualmente a questa pratica, ovviamente da personale che sa bene dove mettere le mani. Dal 18 al 25 settembre è la Settimana dello Shiatsu con tante iniziative: scopriamo perché lo shiatsu fa bene alla nostra salute!

Lo shiatsu è una disciplina molto antica, ma è utile anche oggi perché in grado di ridarci la salute persa, sia fisica sia mentale. Ridà equilibrio al nostro organismo, riuscendo a uscire da situazioni emotivamente ingombranti che possono mettere a rischio non solo la nostra quotidianità, ma anche la salute stessa del nostro corpo.

Lo shiatsu non permette solo di avere risultati a breve termine, ma anche a lungo termine, insegnando ai pazienti un nuovo stile di vita e un nuovo atteggiamento mentale per ritornare in armonia con il nostro corpo. E’ una vera e propria pratica per rieducare il nostro organismo, una disciplina che tutti dovremmo seguire per poter stare meglio.

Il termine shiatus deriva dal giapponese Shi = dito e atsu = pressione ed è un “massaggio” che si esegue con il dito pollice, nel quale c’è il maggior numero di recettori sensoriali di tutta la mano. Si possono usare anche il palmo, se la zona è più ampia, ma anche il gomito, per una stimolazione più profonda.

Lo shiatsu è efficace perché si basa su cinque pilastri fondamentali: il respiro, la postura, la perpendicolarità, la pressione, la sensazione di piacere/dolore. Esistono anche diversi stili, che si concentrano su diversi aspetti della disciplina.

Una pratica che tutti dovremmo eseguire con regolarità per stare sin da subito meglio, con il corpo e con la mente!

di Redazione