8 cose che non dovresti mai fare quando ti alzi la mattina

Non esiste una routine mattutina che sia uguale per tutti. Forse la tua è leggere le notizie, bere acqua o sentire la musica, ma ci sono alcuni errori che possono causare un riposo improduttivo e farti sentire privo di forze durante la  giornata. Per scoprire quali sono tutti questi errori, abbiamo verificato ciò che gli scienziati e gli esperti hanno da dire su come ottenere il massimo (e il minimo) dai primi minuti subito dopo il risveglio.

Risultati immagini per alzarsi la mattina

Per la maggior parte delle persone, la mattina è il momento più critico della giornata. In effetti, è il momento in cui ci prepariamo ad avere un’aspetto migliore e a essere efficienti, prima di fare un singolo passo in ufficio o altrove. Ma per alcuni di noi, è il momento peggiore di tutti. Molte volte veniamo svegliati dalla luce del sole, abbiamo ancora sonno, siamo affamati e abbiamo un aspetto orribile. E’ un momento in cui assolutamente tutto ci dà fastidio, un vero assalto ai nostri sensi … Ecco perché è normale per molti pensare che sia meglio non parlare con nessuno, finché non consumiamo una buona quantità di caffeina. E’ tempo di cambiare! Cerchiamo sempre di rimanere a letto qualche minuto in più, che ci consentano di recuperare un po’ di sonno. Questo è totalmente controproducente! In effetti, l’effetto sarà totalmente negativo, e ti sentirai molto stordito … Ecco perché è sempre bene avere in mente alcuni trucchi su come iniziare la giornata, quando ci sentiamo tentati di commettere uno di questi errori che quasi tutti commettono. Rinviare l’allarme della sveglia
A volte (o sempre) l’allarme della sveglia si attiva e non sei ancora pronto per affrontare la giornata. Ma prova a resistere alla tentazione di rimandare l’inevitabile tra cinque o dieci minuti, perché, come ha detto Timothy Morgenthaler, un esperto del sonno, molti specialisti pensano che rimandare la sveglia non è affatto una buona idea.

Cose che non dovresti fare quando ti alzi

Ciò è in parte dovuto al fatto che, se rientri in un sonno profondo dopo aver posticipato l’allarme, entrerai in un ciclo che sicuramente non sarai in grado di completare, così potresti alzarti stordito piuttosto che rinfrescarto. Qual’è la cosa migliore da fare? Cerca di capire di quante ore di sonno hai bisogno ogni notte e fa in modo di riuscire a dormire quanto necessario.

Restare rannicchiata
Quindi hai evitato di posticipare l’allarme, ma sei rimasto disteso sul letto, sveglio. Usa questo momento per stiracchiarti il ​​più possibile, fisicamente. Secondo la psicologa Amy Cuddy, allungarsi il più possibile è un modo per costruire la fiducia necessaria ad affrontare la giornata. Sebbene sia impossibile dire se le persone si sentono bene con lo stretching o no, Cuddy ha detto che le persone che si svegliano con le braccia a forma di “V” sono super felici. Al contrario, ci sono prove preliminari che le persone che si svegliano in una posizione fetale “si svegliano molto più stressate e stordite”.

cosas que no debes hacer al despertar

Guardare il cellulare
Se dormi vicino al telefono (tutti lo fanno), è facile girarsi e iniziare a muoversi attraverso i social network. Non farlo “Non controllare mai la posta elettronica e altre cose al mattino, se inizi così, non potrai mai recuperare”, ha detto Julie Morgenstern. “Quelle richieste, interruzioni, sorprese e solleciti sono infinite, e non c’è niente che non può aspettare almeno un’ora.”

Risultati immagini per donna con cellulare a letto

Lasciare il letto disfatto
Perché dobbiamo fare il letto? Dopotutto, lo disfarai quando andrai a letto più tardi. È vero, ma secondo Charles Duhigg, fare il letto è associato a una maggiore produttività durante il resto della giornata. Ancora una volta, non è chiaro se fare il letto possa renderti più produttivo, o se le persone altamente organizzate hanno maggiori probabilità di farlo. Ma Duhigg scrive che fare il letto è “un’abitudine chiave” che può portare a “reazioni a catena che aiutano a creare altre buone abitudini”.

4

Bere caffè
Se pensi di non poter fare nulla finché non hai bevuto una buona tazza di caffè, ripensaci. Il tuo corpo produce naturalmente una grande quantità di ormone dello stress, il cortisolo, che regola l’energia tra le 8 e le 9 del mattino. Quindi per la maggior parte delle persone, il momento migliore per prendere un caffè è dopo le 9.30 del mattino. Se consumate la caffeina prima di allora, il vostro corpo produrrà una piccola quantità di cortisolo durante la prima mattinata, il che significa che avrete un sonno di qualità molto peggiore.

6

Stare al buio
Tenere le luci spente e le tende chiuse può sembrare un modo più delicato per iniziare la giornata. Tuttavia, l’orologio interno del tuo corpo è progettato per essere sensibile alla luce e all’oscurità, quindi vestirti al mattino e prepararti al buio potrebbe segnalare al tuo corpo che è ancora notte e quindi favorire lo stordimento. Se è ancora buio, quando devi svegliarti, Dautovich consiglia di accendere una luce forte, come quelle usate per trattare il disturbo affettivo stagionale.

6

Lascia andare le cose come dovrebbero
Forse bevi un po ‘d’acqua, forse sentirai delle canzoni, o forse chiamerai un amico. Queste attività, di per sé, vanno bene, ma è meglio se le incorpori in una sorta di routine. Ad esempio: svegliarsi, bere acqua mentre si ascolta musica, vestirsi e chiamare un amico mentre si a prendere il treno. Gli scienziati dicono che la nostra forza di volontà è limitata, e quando la usiamo presto cercando di pensare a cosa fare dopo, ne abbiamo meno quantità quando si tratta di concentrarsi sul lavoro. Invece, lascia che il tuo cervello funzioni automaticamente al mattino e conserva quelle risorse mentali per quando ne hai davvero bisogno.

7

Perdere tempo in decisioni poco importanti
Non dedicare troppo tempo alle decisioni che sai non sono rilevanti per la tua vita quotidiana, come gli abiti che indossi. Il creatore di Apple, Steve Jobs, ha sempre usato in tutte le sue apparizioni pubbliche lo stesso set, jeans e polo nera. Mark Zuckerberg,  jeans e camicia grigia. Infatti, lui stesso ha rivelato che nel suo armadio ha una dozzina di magliette grigie, tutte uguali. Non vuoi perdere tempo in decisioni che non contano nella sua giornata, come cosa indossare. Barack Obama ha sempre indossato un abito blu o grigio perché sostiene che deve prendere molte altre decisioni più complicare. Se proprio non vuoi avere un guardaroba monotono, meglio scegliere i vestiti la sera.

8

 

di Amanda