Le 10 case più strane in giro per il mondo

Che dite, andiamo a farci un salto?

Sin da quando siamo piccoli, siamo abituati a disegnare le case con una struttura classica: una forma squadrata per la base, con una porta e tante finestre, un tetto a triangolo con un bel camino dal quale esce un po’ di fumo. Niente di più “banale”, anche se, effettivamente, la maggior parte delle case ha proprio una forma di questa tipologia. In giro per il mondo, però, esistono tantissime case dalle forme decisamente strane: ci propone l’elenco delle 10 case dal design più stravagante, da visitare almeno una volta nella vita.

Hằng Nga Guesthouse: è la casa pazza che si trova in una piccola città montana nel sud del Vietnam. Dal 1990 è aperta ai turisti, ma qui si può anche soggiornare nelle stanze a tema. La casa si ispira alla Sagrada Familia di Gaudí
Le Palais Bulles: progettato tra il 1975 e il 1989 dall’architetto bulgaro Antti Lovag, il “palazzo delle bolle” si trova a pochi chilometri da Cannes. Qui ci ha vissuto Pierre Cardin: la villa ha piscine, giardini e persino un anfiteatro.

Tančící dům: gli architetti Frank Ghery e Vlado Milunić nel 1994 hanno costruito a Praga quella che viene definita la casa danzante o più comunemente chiamata “Ginger e Fred”.
KrzywyDomek: una casa costruita a dorso d’asino che viene definita la casa ubriaca. Si trova a Sopot, in Polonia ed è opera dell’architetto Jacek Karnowski. Anche lui si è ispirato alle linee curve di Gaudì.

Blaakse Bos: a Rotterdam questo complesso composto da 22 edifici gialli e inclinati a 45 gradi è stato realizzato dall’architetto Piet Blom nel quartiere di Blaak. Ci sono case private e anche un museo e negozi.
Casa do Penedo: si trova sulle montagne di Fafe, nel nord del Portogallo. L’architetto Vitor Rodrigues nel 1974 ha voluto ricreare la famosa casa dei Flinstones!

Casa Battló: Antoni Gaudì sorge al civico 43 di Passeig de Gracia, a Barcellona, ha realizzato una casa che oggi è patrimonio dell’umanità dlel’Unesco.
Dom do góry nogami: sorge in Polonia, a Szymbark, a pochi chilometri da Danzica. Si può visitare ed è davvero eccezionale vivere un’esperienza del genere in una casa capovolta.

House NA: a Tokyo ecco la prima casa trasparente del mondo, senza pareti in muratura. Qui la privacy non esiste proprio, perché tutto è esposto!
Casa Caracol: la casa, che si trova sulla spiaggia caraibica di Isla Mujeres, in Messico, si ispira, per forma e linee, al guscio di una lumaca.