Capodanno, come fare le decorazioni con il vischio

Non vorrete saltare la tradizione del bacio sotto il vischio?

Home > Lifestyle > Capodanno, come fare le decorazioni con il vischio

Le feste di fine anno sono ricche di tradizioni che amiamo celebrare insieme alle persone a noi più care: lo dice anche il proverbio, Natale con i tuoi… Ci rifaremo a Pasqua, con una vacanza con amici scelti da noi. Del resto è un bel momento di condivisione da trascorrere in famiglia per ritrovare il piacere della convivialità (ed ecco perché gli esperti nutrizionisti sconsigliano le diete nei giorni rossi di Natale). C’è una tradizione che a noi piace molto: baciarsi sotto il vischio!

A casa, durante le feste di fine anno, non possono mancare l’albero di Natale illuminato e decorato, il presepe, per chi segue questa antica tradizione italiana, ma anche un bel rametto di vischio sotto il quale darsi un bel bacio ogni volta che ci si passa sotto, soprattutto durante l’ultima notte dell’anno.

Se fino a oggi avete semplicemente acquistato un pacchettino già pronto che avete appeso poi alla porta per poter approfittare di un bacio dal vostro amore o dai vostri figli ogni volta che passavate sotto, ecco che nella nostra galleria di immagini qui sotto possiamo ammirare una serie di idee fai da te per sfruttare il vischio fresco, ma anche del vischio “fatto in casa”.

Possiamo creare delle belle ghirlande o delle coroncine che possiamo poi usare come centro tavola oppure che possiamo appendere come decorazione alla porta di ingresso di casa: sarà molto bella da vedere e possiamo anche aggiungere delle lucine o delle decorazioni, rigorosamente rosse, che sul verde spiccheranno in un modo molto chic e anche molto natalizio.

Possiamo anche creare un festone di luci lungo da appendere in salotto per decorare i muri o i quadri che abbiamo appeso, magari con delle lucine a LED che possano illuminare la nostra decorazione. Possiamo anche ricreare il vischio con materiali come il feltro o l’uncinetto per chi si diletta di queste tecniche.

Insomma, le idee sono tante, così come sono tante le scuse per scambiarsi un gesto d’amore sotto il vischio!