Questa semplice frase può salvare ogni matrimonio

Ecco come recuperare anni di trascuratezza.

Richard Paul Evans è un famoso scrittore. Proprio nel momento della maggior fame, quando guadagnava tantissimo e la sua posizione era al massimo, in realtà il suo matrimonio stava naufragando. Salvare una relazione d’amore trascurata e non coltivata nel migliore dei modi, sembra essere impossibile, ma in realtà c’è una frase che può salvare l’amore.






Quando il divorzio tra Richard Paul Evans e la moglie Keri sembrava l’unica opzione possibile, lo scrittore ha deciso di guardarsi indietro, perché non si ricordava nemmeno più perché si erano uniti, dal momento che le loro personalità erano diventate così incompatibili. Le differenze tra loro erano talmente profonde e significative che non si ricordavano nemmeno perché si erano innamorati.Richard Paul Evans, quando sembrava non ci fossero più speranze di salvare il matrimonio, decise di chiedere aiuto a Dio. “Seduto nella doccia piangendo mi è venuto in mente un pensiero molto stimolante: Non puoi cambiarlo Rick, puoi solo cambiare te stesso”. Questa semplice rivelazione fu l’inizio di un nuovo amore, che sarà per sempre. Il mattino seguente Richard si sdraiò accanto alla moglie e pronunciò una frase che avrebbe cambiato per sempre la sua vita, quella della sua famiglia e quella di centinaia di persone che hanno poi seguito il suo esempio: “Cosa posso fare oggi per migliorare la tua giornata?”. Una semplice frase, che però ha colto di sorpresa la moglie: dopo anni di incomprensioni, scarsa attenzione, diffidenza, la sua risposta non poteva che essere questa. “Non puoi migliorare la giornata, perché me lo chiedi?”.

Richard decise di insistere e allora lei gli chiese di pulire la cucina. L’uomo si è alzato e lo ha fatto. Per un mese, ogni giorno il marito ha chiesto alla moglie cosa potesse fare.

E lei rispondeva sempre con disprezzo, male, cercando di scoraggiarlo. Lui aveva promesso a se stesso e a Dio che per quanto fosse difficile avrebbe messo mano alla sua pazienza per rendere felice sua moglie e cambiare le cose.

Dopo un mese lei gli chiese perché lo stesse facendo. E lui rispose: “Perché mi importa ti te e del nostro matrimonio”. La moglie Keri scoppiò a piangere, dicendogli che sapeva di avere una personalità complicata e lui non doveva rimanere con lei. Ma Richard non voleva lasciar perdere. Quando lui le ha posto di nuovo la stessa domanda lei gli ha detto di passare più tempo con lei.

E i muri che li separavano all’improvviso sono crollati.