Abbandona il figlio perché “diverso”, oggi ha una vita splendida!

Gabe Adams è un bambino che ha una storia davvero incredibile. Il piccolo è nato in Brasile e ancora in fasce è stato abbandonato dalla madre, finendo a vivere in un orfanotrofio. La ragione? Per molti può sembrare senza senso, ma per questa madre è stata fondamentale e decisiva. Infatti il bambino purtroppo è nato menomato, senza braccia e senza gambe.

Ma tutto è bene quel che finisce bene… Janette Adams è una giovane mamma residente nello Utah, Stati Uniti. Un giorno, mentre era a fare la spesa, in un noto supermercato locale, la donna è stata attratta dalle fotografie di Gabe. Forse il destino, forse un segno divino, chi può dirlo, ma proprio in quell’istante Janette ha deciso di voler adottare quel bambino ed è esattamente ciò che ha fatto!

Non è passato molto tempo da quel giorno… Janette, insieme a suo marito Ron, è salita sul primo volo per il Brasile, firmate le varie scartoffie, finalmente erano pronti per portare a casa Gabe. Nonostante il suo handicap, molto invalidante, e le molte difficoltà che il bambino ha dovuto affrontare, i suoi nuovi genitori sono riusciti a renderlo sicuro di sé e soprattutto indipendente. Nessuno lo tratta da “diverso”, non ha bisogno di qualcuno che spinga la carrozzella o che lo aiuti ad andare in bagno… Gabe fa tutto da solo, perché è lui stesso a volere che sia così.

Sono passati ben 17 anni da quando Gabe è stato adottato da Janette e Ron, i suoi nuovi e splendidi genitori. Questa storia ci dimostra che nella vita non ci sono limiti, ne handicap fisici. Con uno spirito combattivo e soprattutto con tanta forza di volontà si può acquisire tanta fiducia in sé stessi e arrivare ovunque si vuole!!

Guardate nel video che segue Gabe e il suo modo eccellente di affrontare la vita, rigorosamente con il sorriso!

Condividete tutti, diamo una speranza a chi si sente “diverso”, ma in fondo non lo è!

di Lisa