Bimbo con la sindrome di Down riesce a fotografare un angelo fuori dall’aereo

Home > Mamma > Bimbo con la sindrome di Down riesce a fotografare un angelo fuori dall’aereo

Quello che vi stiamo per raccontare ha del straordinario e ci ha lasciati senza parole. Il protagonista di questa vicenda è Aasher Liles, un ragazzo di 7 anni con la sindrome di Down. I suoi genitori raccontano di aver scelto questo nome per lui perché la “a” in più è uguale al cromosoma in più che la natura ha dato a loro figlio.

Kerri, la mamma di Aasher, racconta che suo figlio (che è anche muto) è sempre stato un bimbo sensibile e, a volte, un po’ assente, come se fosse concentrato in un altro mondo.

Qualche giorno fa la famiglia stava sull’aereo che li riportava da Washington a casa, in Houston, Texas. Aasher giocava con il cellulare di Kerry scattando, come faceva di solito, decine di foto.

Quando Kerry ha voluto cancellare alcune che le riempivano la memoria del cellulare, ha scoperto una che l’ha lasciata senza parole. Aasher ha fotografato dal finestrino e i una delle foto c’era una presenza strana… che vi invitiamo a guardarla e dirci voi cosa vi sembra…

Nella foto sembra essere rappresentato un angelo, una figura quasi trasparente, fatta di luce. Aasher sembra esserci riuscito a fotografare il suo angelo custode che, probabilmente, lo accompagna dappertutto.

 

“Abbiamo sempre saputo che Aasher è un bambino speciale che riesce ad intuire molto bene le cose e che ha un certo sesto senso… e questa  la prova”. Il decollaggio dell’aereo è stato un po’ problematico e Kerri pensa che l’angelo custode di Aasher era lì per proteggerlo.

Non sapremo mai la verità che si nasconde dietro a queste foto ma speriamo si tratti veramente dell’angelo custode di Aasher.