Cosa significa il tatuaggio con punto e virgola

I tatuaggi parlano delle persone che li indossino. Avete mai visto delle persone con tatuato un punto e virgola? Sappiate che ha un significato molto profondo: dietro quel disegno si nasconde una storia molto importante.

Il tatuaggio con punto e virgola è dedicato, infatti, alla famiglia di Amy Bleuel, una donna che un paio di anni fa ha perso il padre, morto suicida dopo aver lottato a lungo contro una malattia mentale. Per aumentare la consapevolezza sul problema e commemorare la sua vita, Amy ha fondato il progetto Semicolon.

La sua Fondazione mira a offrire una speranza e amore a tutti coloro che lottano con la depressione, volontà di suicidio, dipendenze e auto lesionismo.

Ma perché Amy ha scelto proprio un punto e virgola come simbolo del suo progetto?

Il punto e virgola viene usato quando un autore avrebbe potuto scegliere di porre fine alla sua frase, ma ha scelto di non farlo. L’autore sei tu e la frase è la tua vita“.

Il progetto è iniziato invitando tutti sui social a disegnarsi un punto e virgola sui propri corpi, condividendo poi l’immagine: ci è voluto molto per trovare l’attenzione internazionale e per far capire perché era nato il progetto.

Il punto e virgola è un segno di sopravvivenza, di resistenza, di vittoria, contro una lotta interiore combattuta da molti nel silenzio.

Il tatuaggio è anche un ricordo costante di tutte le persone che nel mondo soffrono di depressione o di malattie mentali.