Da alla luce il suo bambino e i medici le lasciano la placenta dentro

Home > Mamma > Da alla luce il suo bambino e i medici le lasciano la placenta dentro

Kristen Terlizzi è una donna, che nel 2014 aspettava il suo amato bambino. Era al settimo cielo e non vedeva l’ora di incontrarlo. I problemi sono iniziati ad arrivare alla ventisettesima settimana di gravidanza, quando i medici hanno fatto una scoperta che la poteva portare alla morte e a gravi problemi per il parto.

I dottori hanno capito, che Kristen soffriva della placenta percreta, cioè una malattia che causa gravi problemi durante il parto, perché, questo organo si indurisce e si fissa completamente agli organi vitali della madre e quindi la separazione durante il travaglio è molto complicata. Per questo la donna ha deciso di andare all’ospedale Stanford Health Care. Lì i medici hanno capito subito che la situazione era molto complicata e dovevano trovare un piano per non far morire la donna, a causa di un’infezione emorragica. Così a trentatre settimane, hanno deciso di fare un cesareo d’urgenza ed hanno provato a lasciare la placenta nel corpo dopo il parto. Ma la neo mamma non ha potuto incontrare il suo bambino, Leo, per tre giorni. L’incubo però, è arrivato sette settimane dopo la nascita, perché Kristen ha sviluppato un’insufficienza epatica ed è stata operata d’urgenza. Non si sa ancora bene, per quale miracolo. Ma la donna è riuscita a riprendersi dopo tutti quello che ha dovuto subire. Ora è molto felice di essere mamma del suo bambino. Inoltre ha deciso di fare la volontaria presso tutti gli ospedali per raccontare la sua storia a tutte le mamme che si trovano nella sua stessa situazione. Guarda la storia qui:

Questa è stata un’esperienza che ha davvero cambiato la vita per Kristen. Non si aspettava di di dover passare tutto questo. Ma è molto felice ora, di poter parlare della sue esperienza.

Ringrazia ogni giorno i medici dell’ospedale di Stanford. Perché altrimenti, a quest’ora molto probabilmente non era viva.

Condividi la sua storia e fai conoscere a tutti il miracolo di questa donna!