La dolce vendetta di Sarah

Oggi vi raccontiamo la storia di una ragazza forte e coraggiosa, abbandonata dal fidanzato a una settimana dalle nozze. Per due anni la 25enne Sarah Cummins aveva organizzato nei minimi dettagli il giorno più importante della sua vita, perché tutto fosse perfetto. Poi la doccia fredda: lei e il fidanzato si lasciano. Sono stati giorni di disperazione, di pianti, di considerazioni.

Ormai i soldi per la festa erano stati spesi e non si poteva annullare nulla: lei stava male al pensiero che la festa al Ritz Charles nella cittadina di Carmel per 170 invitati finisse buttata nell’immondizia, soprattutto per tutto il cibo che era già stato preparato.

Mi è caduto il mondo addosso, ero distrutta. Ma ero anche molto arrabbiata per tutto quel cibo che sarebbe stato gettato nella spazzatura“.

Dopo il primo momento di comprensibile disperazione, la ragazza ha deciso che quel giorno che doveva essere speciale per lei, lo sarebbe comunque stato, per qualcun altro. Aiutata dalla sua wedding planner, ha contatto i centri di accoglienza per senzatetto di Indianapolis, invitando le persone più povere nella sua città a festeggiare il suo non matrimonio, organizzando anche degli autobus.

Almeno c’è qualcuno che avrà bei ricordi“, questo il commento della mancata sposa, che non rinuncerà nemmeno al viaggio di nozze: partirà per la Repubblica Dominicana, da sola, per rimettere in piedi la sua vita.