La ragazza con il corpo ricoperto di nei

“Mi chiamavano scimmia. Ma quello che vorrei dire a tutti quelli che mi prendevano in giro, è che noi tutti dobbiamo imparare ad essere felici con quello che abbiamo e che quello che conta veramente e quello che abbiamo dentro, nel nostro cuore” 

Le parole di Beatriz Pugliese sono un esempio di forza e determinazione. La bellissima ragazza di 22 anni di São Paulo, Brasile ha l’80% del suo corpo ricoperto da nei. Beatriz soffre di una rara condizione chiamata nevo melanocitico congenito gigante che da bambina l’ha fatta soffrire molto. Questo problema può colpire uno su 500000 persone…

I suoi compagni la prendevano in giro e la chiamavano scimmia. Ecco perché, crescendo, ha cercato di nascondere i suoi nei e ha ricorso alla chirurgia ben 30 volte per eliminare le macchie che le creavano imbarazzo.

Ma, a un certo punto della sua vita, Beatriz ha deciso di accettare il suo corpo per quello che è e, da allora, ha spesso di cercare di cambiare.

Tre anni fa ha conosciuto un ragazzo e si è fidanzata. Lui la ama così com’è e non gli importa dei suoi nei.

Dice che Beatriz è bella dentro e fuori e che non la cambierebbe con nessuno. E questo le da ancora più forza alla ragazza per seguire la strada che ha scelto.

Beatriz è un esempio di forza e coraggio per tutte noi.

E c’è di più. Nonostante la parola scimmia le provocava tanto dolore da piccola, adesso ha deciso di lavorare con questi magnifici primati… per lei la natura è bellissima in tutte le sue forme.

Fonte: