Le donne dello Scià dell’Iran non erano proprio ce le immaginavamo noi

Quando pensiamo all’harem immaginiamo un posto incantevole pieno di donne bellissime e poco vestite. Ebbene, la realtà è ben diversa. E, anche se siamo coscienti che i canoni di bellezza siano cambiati negli anni, è davvero difficile da immaginare che allo Scià dell’Iran piacessero davvero queste donne.

Si dice “non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace”. Evidentemente, per sceglierle tutte così uguali tra loro, queste donne dovevano piacere molto allo Scià. Vi invitiamo a guardare questo video in cui vedrete alcune delle donne dello Scià… siamo convinti che rimarrete a bocca aperta.

Ecco un video con alcune fotografie

Ma cerchiamo di capire meglio chi erano queste donne e, sopratutto, com’erano… Come ben sapete, in passato, i sultani avevano tantissime mogli che vivevano in uno Harem.

Nell’immaginario collettivo l’harem è un posto straordinario, paradisiaco, pieno di profumi e colori.

Questo perché, da piccoli ci raccontavano le storie avvincenti di “Mille e una notte” e vedevamo i cartoni animali della Disney in cui c’era la bellissima Jasmine…

Ma la realtà è molto lontana dalla finzione. Vi vogliamo invitare a vedere le fotografie delle donne dell’harem di Naser al-Din Shah Qajar. Si tratta dello Scià che governò la Persia tra il 1848 e il 1896 e che amava un genere di donna un po’… come dire… particolare.

E quando diciamo particolare intendiamo… particolare. Basta guardare queste foto per capirlo…

Quasi tutte le sue mogli erano corpulenti, basse e con forme abbondanti.

E quasi tutte avevano dei baffi… e le sopracciglia molto folte, al punto che si univano sopra il naso.

Poi, oltre il loro aspetto fisico, sorprende la scelta dell’abbigliamento.

Le donne si vestivano per piacere allo Scià e lui amava i gonnelloni ampi e corti, i calzettoni bianchi sotto il ginocchio…

Anche se ci sforziamo a capire le differenze culturali, temporali, etniche… è difficile trovare la bellezza in queste donne.

Siamo sicuri che alle concubine dello Scià non mancava la bellezza interiore ma su quella esteriore ci sarebbe molto da dire…

Chiudiamo qui le nostre riflessioni invitandovi, ovviamente, a dire la vostra su questo argomento. Cosa ne pensate, dunque? Ditecelo nei commenti sotto al post.

Fonte: