Madre surrogata da alla luce due gemelli, ma il test del DNA rivela qualcosa di assurdo

Sembra quasi un film, eppure questa storia  accaduta realmente. Jessica Allen è la protagonista di ciò che stiamo per raccontarvi. E’ la donna che vedete nell’immagine di seguito. E’ felicemente sposata con un uomo di nome Wardell Allen e, insieme, quando è accaduto, avevano due figli. Jessica aveva sempre sentito dentro di se, la necessita di aiutare il prossimo, soprattutto le mamme che non potevano avere figli in modo biologico. Ecco perché ha deciso di vole diventare una madre surrogata.

Dopo le dovute procedure, è stata messa in contatto con una famiglia della Cina e ha iniziato subito il trattamento. Nel mese di aprile del 2016, ha scoperto di essere incinta, ma non aspettava un solo bambino, bensì due. Il dottore spiegò che di solito ciò non capita, ma la possibilità che l’ovulo si divida in due, c’è sempre. La coppia cinese è stata subito informata del fatto che sarebbero diventati genitori di due gemelli e che la gravidanza stava procedendo in modo perfetto. Subito dopo la nascita, i bambini sono stati separati da Jessica, come da protocollo. Ma c’era una cosa strana, che aveva fatto riflettere sia i medici e sia Jessica. Uno dei bambini era più scuro dell’altro. Ma nessuno ci diede davvero peso. Nei giorni successivi, per ringraziarla ancora, la coppia cinese inviò a Jessica delle foto dei gemellini. Guardandole, si rese conto che erano davvero troppo diversi, ma non disse nulle, l’avrebbero presa per pazza. I giorni passarono e fu nuovamente contattata dai due genitori. Non si sa per quale motivo, ma volevano assicurarsi che tutto fosse andato come da procedura e volevano fare il test del DNA. Fu allora che venne fuori l’impensabile….

Il bambino surrogato era solo uno. Il bambino più scuro, era il figlio biologico di Jessica e suo marito. Era rimasta contemporaneamente incinta.

Dopo un lungo processo, sono riusciti a riprendersi il loro bambino.

Ecco il video di ciò che è accaduto:

Una storia davvero incredibile, non trovate?