Partoriti dalla stessa madre, ma considerati diversi

Home > Mamma > Partoriti dalla stessa madre, ma considerati diversi

Questa storia è iniziata quando Andrew Dwash-Banks, un ragazzo americano, è andato a studiare in Israele. Lí ha incontrato il suo fidanzato Elad, un cittadino israeliano. Visto che ne in America e ne in Israele, è legale il matrimonio di coppie gay, sono andati in Canada, a Toronto e si sono sposati nel 2010.

Tutto andava bene, fino a quando non hanno deciso di avere un figlio. Hanno chiesto ad una ragazza se gli andasse di fargli da madre surrogato e la donna ha accettato subito, poiché era una loro cara amica. Hanno scoperto di aspettare due gemelli, erano al settimo cielo! La gravidanza è andata benissimo e per questa famiglia, era tutto meraviglioso. Fino a quando, dopo la nascita di Ethan e Aiden, nel 2016, sono iniziati ad arrivare i problemi. Perché i due genitori, sono andati al Consolato per chiedere la cittadinanza e la donna che lavorava lì, ha iniziato a fare delle domande piuttosto umiliavano. Sono arrivati anche al punto di chiedergli il test del Dna. Andrew e Elad sapevano benissimo che Aiden, la femminuccia, era figlia del cittadino americano, mentre Ethan, il maschietto, era figlio del padre israeliano, ma volevano tenerlo nascosto. Ma, dopo i risultati di questo esame, la bambina ha ottenuto il passaporto,  invece, il maschietto, no. Perché secondo la legge, per avere la cittadinanza americana devi avere un genitore che è nato in America. La coppia quando ha fatto questa scoperta, è rimasta sconvolta, non si sarebbe mai aspettata una notizia del genere, visto che i loro gemelli sono nati con soli pochi minuti di differenza. Guarda il video di seguito per vedere quello che ora stanno facendo per il bambino:

Ovviamente la coppia non è rimasta senza fare nulla e ha presentato le carte per fare causa al Consolato americano.

La coppia dice: “Se una madre e un padre entrano al Consolato e hanno un certificato di matrimonio e uno di nascita, non vengono mai poste domande sulla biologia del bambino.”

E’ davvero assurdo quello che sta capitando a questa coppia di gemelli. La legge non dovrebbe essere così, se un bambino nasce nel territorio americano, dovrebbe avere diritto alla cittadinanza, come tutti gli altri!

Voi da che parte state? Fatecelo sapere nei commenti!