Perché dovremmo lasciare il letto disfatto al mattino

Una delle abitudini più comuni che abbiamo tutti al nostro risveglio, è quella di rifare il letto: ci sono persone che non ce la fanno nemmeno a uscire di casa se le coperte non sono state tirate su ad arte!

Certo, una camera con i letti rifatti è più bella e anche in ordine. E quando la sera arrivate stanche dal lavoro, è tutto pronto per accogliervi e farvi riposare. Ma lo sapevate che rifare il letto potrebbe essere dannoso per la salute?

 

Secondo una recente ricerca condotto dall’Università di Kingston, in Inghilterra, il letto contiene al suo interno circa 1,5 milioni di acari: quando il letto non è rifatto, questi aracnidi hanno meno probabilità di diffondersi.

Gli acari possono essere molto pericolosi per la nostra salute, soprattutto se soffriamo di allergie o di asma: l’ideale è combatterli, soprattutto a letto, perché quando dormiamo possiamo inalare con più facilità l’allergene che causa disturbi di varia natura.

Ma perché gli acari vivono nel nostro letto? Si sviluppano in ambienti caldi e umidi: sono molto attirati dal sudore che emaniamo di notte. Se lasciamo il letto disfatto, l’aria asciugherà l’umidità che si è creata di notte e gli acari muoiono di disidratazione.

Se non riuscite a cominciare la giornata se il letto è disfatto, aprite la finestra e fate entrare la luce del sole e l’aria per qualche ora, così da combattere gli acari e prevenire allergie e malattie!