Shannon non vuole andare al ballo a causa dei bulli che l’hanno perseguitata tutta la vita

Home > Mamma > Shannon non vuole andare al ballo a causa dei bulli che l’hanno perseguitata tutta la vita

Per tutti gli studenti, in America e in Inghilterra, la cosa più bella della fine degli studi, è il ballo di fine anno. Infatti anche Shannon Purcifer, ragazza di sedici anni, di Hampshire, in Inghilterra, non vedeva l’ora di andarci. E’ andata con sua madre a comprare un bellissimo vestito bianco.

Poi però, Shannon, alla fine, ha deciso di non andarci più. Gli anni dell’adolescenza, per lei sono stati molto difficili, perché soffre di diverse malattie, tra cui: artrite reumatoide, colite ulcerosa e celiachia. Infatti a scuola, tutti i suoi compagni la prendevano in giro. Lei e sua madre, per quel ballo avevano preparato tutto, dal vestito, ai fiori. Ma quando il grande giorno è arrivato, Shannon si è rifiutata di andare a causa dei bulli che l’avevano perseguitata per tutti quegli anni. Sua madre, Claire Carstens, ha scritto un post sulla sua pagina Facebook, che diceva: “Se Shannon fosse andata al ballo questa sera, avrebbe indossato questo bellissimo vestito. Grazie a sgradevoli, vili bulli, ha deciso che non voleva mescolarsi con la feccia che la rendeva così infelice. Per una ragazza che ha avuto così tanto a che fare con la vita… celiachia, colite ulcerosa e artitride reumatoide, è una giovane forte, con una mente ancora più forte. Ti amo ragazza!” Le parole di questa donna, hanno colpito il cuore di tutti, al punto tale, che la gente ha iniziato a fare una colletta per organizzare un ballo solo ed esclusivamente per Shannon., dove sia i suoi amici e sia degli sconosciuti, potevano festeggiare con lei. Guardate il video di seguito:

Il ballo si è tenuto a St Vincent College ed è stato meraviglioso. Sono arrivati centoventi motociclisti a prendere Shannon a casa sua, perché volevano mostrarle il loro sostegno e volevano portarla alla festa.

Sono andate più di cento persone. Hanno organizzato una festa davvero elegante, con buffet e una palla da discoteca sul soffitto. E’ stato indimenticabile per Shannon e per la sua famiglia.

Aiutaci a diffondere questa bellissima storia. Perché il bullismo è una piaga troppo diffusa e molto difficile da combattere.

Ma questo incredibile gesto dimostra che il bene prevale sempre e che i bulli non potranno mai vincere.

Condividi!