Smagliature post parto: il momento chiave per curarle

Durante la gravidanza, la pelle è costretta ad allargarsi, fino a dieci volte di più rispetto al normale, ecco perché è cosa naturale che escano le smagliature dopo il parto. Queste possono essere molto brutte per una donna, antiestetiche, ma se non vengono curate, con il tempo, possono crescere ancora di più.

Sono dei segni davvero sgradevoli… sapete che molte neo mamme per questo motivo, cadono in depressione? Tutto inizia nel momento in cui si vedono brutte e diventano consapevoli di non poter indossar determinati vestiti e la propria autostima ne risente tantissimo. Ovviamente quando la pelle si allarga, si rompe e si creano delle strisce bianche, che con il passare del tempo, non scompaiono ma con creme e oli specifici si possono far diminuire o ridimensionare. Il momento chiave per trattarle, non è solo in gravidanza, ma subito dopo il parto, perché il corpo torna al suo stato normale e in quel periodo si notano ancora di più. Non è sufficiente idratare la pelle solo dall’esterno, con creme e oli, ma anche dall’interno con una buona dieta. Scegliete cibi ricchi di vitamina A, come frutta colorata, verdura e latticini, vitamina C, kiwi, fragole e peperoni rossi, e vitamine E, oli vegetali, noci e semi. Inoltre, abituatevi a bere più di due litri d’acqua al giorno, come facevate durante la gravidanza. Sul mercato ci sono diversi tipi di creme per ridurre le smagliature, ma la cosa più importante è che contengano gli ingredienti più importanti. Tra questi: collagene, elastina e vitamina E. Se preferite gli oli, scegliete: olio di rosa canina, olio di jojoba, burro di karite, olio di mandorle dolci e semi di sesamo.

Anche i seni meritano una cura particolare, perché si ingrandiscono a causa del latte e appaiono le maledette smagliature. Bisogna trattarli con la stessa crema che si usa per il corpo e massaggiarli in modo circolare, però poi quando si deve allattare si deve pulire bene l’aureola.

Imparate che dovete tenere sempre la pelle ben idratata. Non lasciatela mai asciutta per troppo tempo.

Dopo il parto è il momento giusto per trattare il vostro corpo, poi con le creme e gli oli che vi abbiamo appena menzionato, nel giro di pochi mesi, vedrete degli ottimi risultati.

Condividete e fate conoscere a tutte le altre neo mamme come bisogna curare le smagliature!

di Lisa