Tutto quello che c’è da sapere sulla coppetta mestruale

La coppetta mestruale, tutti ne abbiamo sentito parlare, ma sappiamo bene come funziona? E’ un’ottima alternativa ai classici assorbenti, interni o esterni, perché sicura e anche amica dell’ambiente. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere sulla coppetta mestruale!

La coppetta mestruale è una piccola coppa a forma di campana, realizzata in silicone, latex o gomma, quindi materiale elastico, comodo da inserire, dove si riaprirà da sola per raccogliere il sangue mestruale.

Quando la coppetta è piena, semplicemente si toglie, si svuota, si sciacqua e poi potete inserirla di nuovo: la coppetta raccoglie ma non assorbe il sangue, così da proteggere le nostre parti intime da irritazioni o infezioni. È una soluzione igienica, è inodore, non fa sudare e non si nota, soprattutto, quindi possiamo indossare tutti gli abiti che vogliamo senza paura che qualcuno possa notare qualcosa.

È ideale anche per chi fa sport, così come per chi fa nuoto o in estate al mare. La coppetta mestruale può rimanere al suo posto per ben 12 ore, anche se la durata dipende dal flusso e dal giorno del ciclo.

Il prezzo è compreso tra 15 e 25 euro ma è riutilizzabile moltissime volte, basta prendersi cura di lei con attenzione. Si stima che una coppetta conservata bene possa durare fino a 10 anni: una spesa irrisoria, insomma, senza dimenticale che questo accessorio ha un basso impatto ambientale, visto che non dovremo più gettare sacchetti di assorbenti ogni mese!

Chi la usa, ha assicurato anche di aver avuto benefici anche dal lato dei dolori causati dal ciclo: decine di donne assicurano che il malessere è calato da quando usano la coppetta mestruale, che si può comprare in farmacia, in erboristeria e anche online.

Attenzione, però, perché esistono varie misure: ci sono quelle per ragazze sotto i 30 anni che non hanno partorito e quelle un po’ più grandi per donne over 30 anni che hanno partorito o meno.