5 cose che non vorremmo vedere sul red carpet degli Oscar 2018

La serata di premiazione degli Oscar 2018 si sta avvicinando. A breve sapremo chi tra i candidati presenti nella rosa delle nomination si porterà a casa la tanto ambita statuetta. In passato le star ci hanno regalato grandi outfit su quel tappeto rosso che, però, non è assolutamente facile da attraversare. Gli occhi del mondo sono puntati sui protagonisti del cinema internazionale. Sbagliare outfit, sbagliare make up, sbagliare hairstyle vuol dire essere al centro di polemiche per mesi. Sicuramente quest’anno, come è accaduto su altri tappeti rossi, le donne vestiranno di nero in protesta contro le molestie sessuali sulle donne. Noi, però, comunque, vogliamo dar loro dei consigli per non sbagliare: ecco cosa non vorremmo vedere!

1. Il rosso sul tappeto rosso non sta bene a tutte. Nemmeno se hai già all’attivo una serie di premi cinematografici internazionali e sei considerata un’icona di stile. Rosso su rosso… rischi di perderti, non farti notare, di fare effetto tappezzeria. Credeteci, solo in poche ci riescono.

2. Il bianco fa molto abito da sposa e a meno che non siate una delle star più glamour del mondo, alle quali è concesso tutto, magari optare per un’altra tonalità potrebbe essere la scelta migliore per evitare di sembrare una sposa solitaria che è stata abbandonata all’altare.

3. Acconciature troppo stravaganti. Anche no. Basta. Non se ne può più: noi guardiamo gli Oscar anche per copiare un po’ dei vostri look vincenti, se ci mostrate hairstyle con impalcature che richiedono giorni di lavoro noi come facciamo? Less is more, anche con i capelli!

4. Trucco esagerato. Avete dei riflettori puntati contro, l’effetto lucido o maschera di Carnevale è dietro l’angolo. Anche se avete un nome che conoscono in capo al mondo e vi affidate ai migliori make up artist. Chiedete un trucco naturale: scommettiamo che siete più belle?

5. Vietato esagerare con i gioielli. Non che non ci piacciano, anzi, li adoriamo. Ma l’effetto vetrina del gioielliere è dietro l’angolo. Sì a un paio di orecchini sobri da abbinare a un anello o un bangle da abbinare a una collana sbrilluccicante!

di Patrizia