Nessuno vuole il cane brutto e anziano ma lui ha così tanto amore da dare

La storia di Oscar è triste e vi farà, probabilmente, arrabbiare ma vogliamo raccontarvela per dargli la visibilità che si merita. Oscar è un pastore Australiano di 10 anni che ha vissuto la sua vita in una famiglia fino a poco tempo fa. Il problema è che Oscar è diventato vecchio e i suoi proprietari, per non dover occuparsi di lui, hanno deciso di ripagare la sua lealtà e il suo amore con un abbandono.

L’hanno caricato in macchina e l’hanno abbandonato lungo una strada molto trafficata di Compton. Per 3 giorni Oscar è rimasto lì, buttato al lato della strada, ignorato completamente da tutti: un cane invisibile e indesiderato. Non riusciva a camminare: anche le sue zampe lo avevano tradito.

Oscar-by-claudia

Alla fine un’anima pia l’ha visto e l’ha portato via da lì. Oscar è stato portato in una clinica veterinaria di Long Beach, in California. Fortunatamente non era stato investito da nessuna macchina ma soffriva di stenosi spinale, una patologia comune nei pastori Australiani anziani. Un giorno, una donna che era entrata nel rifugio ha esclamato, dopo averlo visto: “Oh mio Dio… quant’è brutto questo cane. Mi fa schifo!”. Oscar ha alzato la testa, con lo sguardo triste e poi l’ha abbassata. Aveva capito ma era probabilmente abituato a sentire la gente disprezzandolo…

Adesso, però, le sue condizioni stanno migliorando e i volontari pensano che, con una dieta equilibrata e con tanto amore, Oscar starà presto meglio. Oscar è dolce e docile e sembra andare molto d’accordo con gli altri cani ma non si sa come reagirebbe davanti a un gatto a altri animali. Ha tanto bisogno d’affetto e saprà regalare, a chi gli darà una nuova opportunità, tanto amore. Intanto i volontari cercano per lui uno stallo, per garantire la transizione. Poi avrà bisogno di una famiglia per sempre.

Chiunque voglia aiutare Oscar o partecipare alle sue cure, può contattare Claudia Hoffmann su Facebook o mandare una mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected]