Gerry Scotti e la battuta sessista su Belen Rodriguez

Ecco cosa ha detto il presentatore.

Belen Rodriguez in questi giorni è impegnata sulle reti Mediaset in un programma, decisamente satirico e ironico, ma anche di informazione, sui Mondiali di Russia 2018, ai quali, purtroppo, l’Italia non partecipa, perché lo scorso novembre non si è nemmeno qualificata. Da quando è iniziata la trasmissione, la soubrette argentina è stata presa di mira da battute a sfondo sessista.


Prima è stato il Mago Forest, con lei nel programma, a lasciarsi andare a commenti decisamente hot durante una puntata di Balalaika. “Che apertura di bocca hai?”, questa la domanda rivolta alla presentatrice che l’ha mandata su tutte le furie, anche perché ha continuato a punzecchiarla anche sul caso della sorella Cecilia in Italia con il permesso di soggiorno scaduto. Lei lo ha mandato a quel paese con la mano e sembrava finita lì. Ma poi è arrivato Gerry Scotti a rincarare la dose…

Gerry Scotti ospite del programma Balalaika, intervistato dalla Gialappa’s Band proprio sulla co conduttrice dello show, durante il match tra le nazionali di Portogallo e Spagna, ha detto di Belen Rodriguez: “Belen? È stata mia dirimpettaia di camerino per circa tre anni e io ho perso sei diottrie”.

C’è già chi lo accusa di parole sessiste, soprattutto dopo le battute a sfondo sessuale del Mago Forest e la promessa di mandare in onda il suo vero numero di cellulare, anche se poi è stato dato un falso numero.

Insomma, Belen Rodriguez purtroppo è ancora una volta il bersaglio di commenti, frecciatine e battutine a sfondo sessista, che in parte vengono risparmiate all’altra donna protagonista del programma Mediaset dedicato ai Mondiali di Russia 2018: chissà se Belen farà fronte comune con Ilary Blasi, conduttrice delle Iene e moglie del Pupone della Roma, Francesco Totti, per dire basta a questi atteggiamenti.

Che poi, cari maschietti, famosi e non, queste battute non fanno più ridere nessuno.