Come far durare lo smalto più a lungo?

Per far durare di più la manicure, anche in estate!

In estate, complici i lunghi ammolli in piscina, o in mare, lo smalto è messo a dura prova. Ma non è mica detto che è obbligatorio passare allo smalto semipermanente per avere unghie perfette anche dopo 5-6 giorni! Modalità di stesura, una corretta manutenzione e alcuni tricks possono però prolungare di molto la durata dello smalto.

Come fare, quindi, per farlo durare?


Usare la base giusta

La base è sesso trascurata, ma ha un’enorme responsabilità! Non solo fa sì che l’unghia (soprattutto nel caso di smalti scuri) non si macchi, ma fa anche durare lo smalto!

Ma attenzione alla qualità: alcune basi non fanno attaccare lo smalto e lo fanno andare via prima!

Scegliete una base giusta, e se è un trattamento rinforzante come quella di , tanto meglio!

Usare il top coat

La prima regola per far durare lo smalto più a lungo è, ovviamente, usare un top coat, che serve anche a rendere il finish lucidissimo oppure super matte, sta a voi scegliere! Vincete la pigrizia e aggiungete questo importante step in più!

è ad asciugatura super rapida e inoltre rinforza le unghie!

Sigillare i lati delle unghie

Durante la stesura, la cosa più importante da tenere presente è sigillare per bene i bordi, andando anche a dipingere leggermente quello inferiore dell’unghia.

Fare più passate

Una a regola d’oro è: fare uno strato in più, ma super sottile. Gli strati troppo spessi tendono a non asciugare mai del tutto e si scheggiano più facilmente. La regola vale ancor più se si tratta di smalti chiari o nude.

I giusti tempi

Prima di effettuare la seconda passata di colore, aspettare che sia completamente asciutta quella sotto.
Ma se, invece, dovete utilizzare il top coat, applicarlo quando lo smalto è ancora appiccicoso, così da far aderire meglio i due prodotti.

Indossare guanti durante i lavori domestici

Se volete che il vostro smalto duri più a lungo, dovete indossare un paio di durante i lavori domestici e, in generale, le attività manuali.

Limare sempre le unghie

Un’altra causa dello smalto sbeccato è l’unghia non ben limata, cosa che provoca la sua sfaldatura o anche la sua rottura. Una manicure, seppur veloce, deve sempre precedere la stesura dello smalto!

Questo con tutto il necessario per la manicure è perfetto anche in viaggio, in quanto occupa davvero poco spazio.

Mettere il top coat ogni due giorni

Per finire, dovete effettuare una passata del top coat almeno ogni due giorni, in questo modo, la durata dello smalto diventa davvero super!