Come fare i capelli mossi corti

Ecco tre modi semplici per creare un look effetto un po' wild.

Home > Bellezza > Come fare i capelli mossi corti

I capelli mossi corti sono perfetti per l’estate, donando quel look un po’ spettinato e selvaggio che sulla spiaggia ci sta, ma non solo. Se vogliamo creare dei capelli mossi corti, ecco come farli e che taglio devi vere.

Il taglio perfetto

Il taglio perfetto per avere i capelli corti ma mossi è il  caschetto corto. Che sia in versione chin- lenght o ancora più corto, appena sotto le orecchie, questo taglio si presta alla piega movimentata. Va bene sia il taglio pari,  asimmetrico, con la frangia, i capelli mossi sono la tipologia giusta per rendere questo look chic e attraente.

Come creare le onde

Sui capelli corti, il mosso si può fare in vari modi. Ecco come potete fare.

Con il diffusore

Dopo aver applicato una spuma su tutta la chioma, asciugare i capelli con il diffusore a una temperatura non troppo elevata. Si tratta del metodo ideale se i vostri capelli non sono troppo lisci di natura.

Con la piastra

Se invece i vostri capelli sono a spaghetto, allora potete usare la piastra, lavorando le ciocche una per volta. Applicare prima uno spray protettivo e poi dividere i capelli in senso orizzontale, partendo dal basso.

Arrotolare la piastra sulla ciocca – più questa sarà grande più le onde saranno morbide  – e poi scorrere quest’ultima verso il basso, mantenendo la ciocca avvolta alla piastra. Si può lavorare anche solo da metà lunghezza del capello in giù.

Spray effetto bagnato fai da te

Infine, per un effetto naturale, potete preparare uno spray con acqua calda, sale grosso, gel e l’  olio di jojoba o di mandorle. Si tratta di una miscela che da un effetto simile all’acqua di mare.   Vaporizzare sui capelli ancora bagnati e asciugare con il diffusore.