Come realizzare tre acconciature facili per l’estate

Seguite i tutorial e vedrete che sarà più semplice di quel che sembri!

Lo sappiamo, in estate è bello lasciare i capelli liberi, al vento, alla salsedine, raccolti in frettolosi chignon sulla nuca. E ci sta! Ma perché non provare a ricreare una di queste semplici acconciature molto d’effetto, magari per un evento particolare?




Ecco tre acconciature glamour, facili da realizzare!

California Beach Waves

Tamponare bene i capelli appena lavati con un asciugamano, vaporizzare della linea And di Kemon su tutta la chioma, dalle basi alle punte, per ottenere una corposità uniforme. Utilizzare un pettine a denti larghi per distribuire il prodotto. Successivamente, creare una riga centrale per poi procedere alla realizzazione di piccoli torchon avvolgendo le ciocche su se stesse e cercando di mantenere una direzione diagonale.
Infine, lasciare asciugare naturalmente e spettinare alla fine i capelli a testa in giù, fissando con una lacca a tenuta media come di BAD HEAD by TIGI.

Saint Tropez Pony Tail

Distribuire in maniera uniforme su tutta la capigliatura umida un . Con l’aiuto di un pettine a denti medio-larghi iniziare a pettinare i capelli all’indietro, come se si stesse creando una coda. Creare poi una riga bassa da fine sopracciglio, isolando tutto il perimetro frontale sul quale verrà fatta una semplice treccia alla francese, da orecchio a orecchio, mantenendo ben definita la riga. Sulla grande sezione rimanente procedere con l’esecuzione della classica coda, cercando di fissarla con un elastico sopra la zona occipitale. Le estremità delle french braids precedentemente create andranno fissate dietro alle orecchie con delle semplici forcine dello stesso colore dei capelli. Il tocco finale sarà l’effetto brillante della chioma, grazie all’utilizzo di uno .

Cuiff Tail

Asciugare i capelli a testa in giù dopo aver vaporizzato uno , un prodotto che dona una tessitura leggera, ideale per raccogliere i capelli oltre a fornire la giusta protezione termica. Iniziare poi a spazzolare i capelli verso il vertice della testa. A questo punto, isolare una sezione triangolare frontale con la base larga quanto la distanza tra fine sopracciglio destro e fine sopracciglio sinistro, ovvero la sommità della testa. Proseguire raccogliendo il restante dei capelli in una coda molto alta, da fissare con un elastico proprio sulla zona del vertice. Sul triangolo precedentemente creato utilizzare un e, sezione per sezione, cotonare leggermente per ottenere l’effetto “cuiff”. Congiungere infine il ciuffo con la base della coda alta e fissare il tutto con uno spray fissante!