Lo stress del mattino può mettere a rischio tutta la giornata

Meglio partire con il sorriso!

Se iniziamo ogni giornata stressati, non possiamo certo pretendere che le cose vadano meglio durante il corso del giorno. Uno studio del Center for Healthy Aging della Pennsylvania State University, pubblicato sulla rivista the Journals of Gerontology: Psychological Sciences, infatti, ci dice che iniziare con il piede sbagliato può mettere a rischio tutta la giornata, come abbiamo sempre ipotizzato. Per questo motivo dobbiamo sempre cercare di iniziare al meglio ogni nuovo giorno. Anche se è più facile a dirsi che a farsi.


Se lo stress ci accompagna fin dal mattino, se cominciamo ogni giorno pensando a tutto quello che dovremo fare, a tutti gli impicci che potrebbero capitare e alla mole di impegni che abbiamo in agenda, di sicuro non riusciremo a iniziare bene. A rischio sono anche la concentrazione oltre che il rischio di commettere più errori, in particolare al lavoro.

I ricercatori americani hanno scoperto che iniziare la giornata pensando che sarà stressante riduce la memoria di lavoro, quella che ci aiuta a imparare e conservare tante belle informazioni utili anche se magari siamo un po’ distratti. Lo studio ha coinvolto 240 persone adulte che per 2 settimane hanno risposto 7 volte al giorno a domande date da un’app.

Al mattino veniva chiesto loro se si aspettavano una giornata stressante, durante il giorno quali fossero gli effettivi livelli di stress e la sera una previsione del giorno successivo. 5 volte al giorno, invece, dovevano completare un test di memoria di lavoro.

Dallo studio è emerso che chi sapeva già al mattino che avrebbe sofferto di stress registrava una scarsa memoria di lavoro, cosa che non accadeva se, invece, la percezione era della sera precedente.

“Una memoria di lavoro ridotta può rendere più propensi a commettere un errore sul lavoro o a mettere meno a fuoco. Inoltre, nel contesto dell’invecchiamento in buona salute, ci sono alcuni errori cognitivi importanti che gli anziani possono fare. Prendere la pillola sbagliata o commettere un errore durante la guida può avere impatti catastrofici”.