Nyx Face Awards 2018: chi è l’artista italiano dell’anno per Nyx Professional Makeup?

Rivivi con noi l'evento beauty più atteso dell'anno e scopri chi è il vincitore dell'edizione 2018!

Un concorso iniziato a marzo e terminato il 14 luglio durante la finale di Milano, i Nyx Face Awards sono sicuramente l’evento beauty più atteso dell’anno, da tutti i partecipanti e dalla community.       Una sfida a tema libero a cui tutti possono prendere parte, truccatori, autodidatti o semplicemente chi vuole mettersi in gioco. Una prima selezione di 20 persone e la scelta del tema da parte del brand, per poi passare ad una scrematura di 10 persone, una nuova sfida e la finalissima finalmente in cui i TOP 5 si sfidano nella creazione di video e look con un tema segreto che solo loro conoscono.

Nella suggestiva cornice del Teatro Principe di Milano, , , , e hanno rivelato le loro proposte per l’ultima sfida dal titolo My Inner Beauty, un inno ad esprimere ciò che per loro rappresenta la vera e propria bellezza, non fatta di semplici canoni estetici ma che si spinge più nel profondo.

Rivivi con noi tutta la serata guardando il video qua sotto!

Una giuria d’eccellenza composta da Manuele Mameli, truccatore di Chiara Ferragni, Stephanie Glitter, Laccio ed Elisa Rampi hanno decretato il vincitore dell’edizione 2018 che si è aggiudicato il titolo di Artist of The Year e che volerà a Los Angeles negli Head Quarters di Nyx Professional Makeup: Angel McQueen, che ha lasciato tutti a bocca aperta con una proposta al tempo stesso editorial e glam, ispirata al mondo Drag Queen.

La abbiamo intervistata per voi:

Qual è stata la sfida per te più difficile da interpretare e perché?

Di tutto il percorso probabilmente la sfida più difficile è stata proprio l’ultima, anche se può sembrare una risposta banale. Nelle due sfide precedenti i temi che ci sono stati assegnati ci indirizzavano già in modo abbastanza specifico verso una direzione, mentre nell’ultima sfida la “traccia” da seguire era molto più ampia e libera, ognuno di noi ha dovuto trovare un modo per raccontare la propria arte e se stesso, infatti l’ultima challenge aveva come titolo My inner beauty ovvero La mia bellezza interiore.

E’ stato difficile pensare a cosa fare prima di tutto. Nei primi giorni in cui pensavo a cosa proporre volevo realizzare a tutti i costi qualcosa di complicato, con grandi costumi, grandi effetti, blah blah. Stavo letteralmente andando fuori di testa per capire cosa fare e alla fine ho pensato “Ascoltati Angel, hai già presentato tre video carichi e pieni di dettagli, adesso basta”. Così alla fine mi sono convinta che la cosa migliore fosse togliere tutto in tutti i sensi, come si può vedere dal , e mostrare semplicemente il mio viso senza assolutamente nient’altro intorno che potesse distrarre dal make-up! D’altronde, “less is more”, no?

 A chi dedichi la tua vittoria?

La vittoria la dedico prima di tutto al mio migliore amico Alberto, che mi ha davvero sostenuto ed aiutato durante ogni singola fase del concorso. È un percorso che abbiamo affrontato insieme dall’inizio alla fine e quel premio è sicuramente nostro e non solamente mio. Ovviamente dedicato anche a tutti gli altri che mi hanno sostenuto e spronato durante questo percorso, fra cui la mia famiglia. Scusa mamma se ti ho distrutto la casa durante i giorni in cui filmavo, alla fine ne è valsa la pena!

Ci racconti un episodio divertente, qualcosa di particolare, strano o un dietro le quinte successo mentre preparavi le tue entries?

Potrei raccontarvi di un’infinità di episodi divertenti e assurdi che sono successi durante questi 3 mesi di sfide.

Da un viaggio in taxi di più di un ora (e anche decisamente costoso, la settimana seguente l’ho affrontata a pane e acqua) il giorno in cui abbiamo filmato l’entry video per la gara, in cui stavo girando per tutta Milano per recuperare le varie parti dell’outfit, ai circa 30kg di corteccia gettati per tutto il giardino per creare una location “jungle” il più credibile possibile… ne sono capitate e non poche, avremmo bisogno di un articolo solo per i disastri che abbiamo combinato!

Quali sono i tuoi prodotti Nyx Professional Makeup Preferiti?

Amo tutto ciò che è EXTRA, di conseguenza i prodotti che più amo del marchio Nyx Professional Makeup  sono quelli che hanno una resa molto forte, come i Full Throttle Shadow Stick, basi colore per gli occhi in stick , che amo follemente utilizzare per creare la struttura di base dei miei make-up occhi, semplici da applicare e da sfumare ed hanno una resa cromatica davvero wow!
Altri due prodotti che uso molto sono l’ Epic Ink Liner, un eye-liner in penna che è davvero nero e davvero long lasting, e Away We Glow Liquid Booster, un illuminante in gocce estremamente facile da applicare, anche da una mano non esperta. Bellissimo effetto sia sul viso che sul corpo o anche mischiato al fondotinta di tutti i giorni per aggiungere un po di glow e di luce al viso, un prodotto davvero versatile e sicuramente adatto all’estate!
 Instagram: @angel.mcqueen