10 cibi da non conservare in frigorifero

10 cibi da non conservare in frigorifero, ma scommettiamo che la maggior parte di noi li tiene sempre belli al fresco?

Home > Casa > 10 cibi da non conservare in frigorifero

Quante volte, dopo aver fatto la spesa, riponiamo la maggior parte dei nostri acquisti alimentari all’interno del frigorifero? Lo facciamo automaticamente, per tenerli freschi e sperare che durino di più, senza pensare che non tutti gli alimenti ne hanno bisogno. Ci sono almeno 10 cibi da non conservare in frigorifero. Mai.

frigorifero

Pane

Si può congelare, ma non conservare in frigo.

Patate

Se le conserviamo in cibo, la buccia si deteriora prima e le patate diventano più dolci e anche più secche. Conserviamole in un cesto lontane dalla luce, in dispensa o in cantina.

Pomodori

I pomodori conservati in frigo possono perdere di sapore e la loro struttura ne risente, perché non riescono a maturare completamente.

Basilico

Ebbene sì, mai conservare le foglie di basilico in frigo, perché è una pianta che non ama le temperature basse. E poi assorbe gli odori degli altri cibi.

Uova

È l’errore più comune che facciamo. Vanno nel frigorifero, ma non nello sportello, perché qui la temperatura cambia spesso aprendo e chiudendo di continuo il frigo.

10 cibi da non conservare in frigorifero

Olio

Davvero c’è chi mette l’olio in frigo? Così facendo può fare i grumi, se è d’oliva, perché si addensa. Va conservato al buio.

Cipolle

Le cipolle vanno conservate in luoghi freschi e asciutti, non in frigorifero.

Avocado

L’avocado si può mettere in frigo da tagliato, ma non da intero.

Caffè

La polvere di caffè e i chicchi non devono stare in frigo perché assorbono gli altri odori e perderanno aroma e sapore.

Cioccolato

Gli esperti consigliano anche di non conservare in frigo il cioccolato, perché perde in qualità e consistenza. D’estate la tentazione è forte, perché fuori si scioglie. Ma si sa che in estate cioccolatini e tavolette di cioccolato non si mangiano. Meglio un gelato!