Giornata Internazionale del Bacio, cosa sapere?

Il 6 luglio è la Giornata Internazionale del Bacio, ma lo è anche il 13 aprile. Scopriamo perché e perché baciare fa bene alla salute. Non solo della coppia.

Home > Coppia e relazioni > Giornata Internazionale del Bacio, cosa sapere?

Forse non tutti sanno che il 13 aprile è la Giornata Internazionale del Bacio. O meglio, è una Giornata Internazionale del Bacio. Dal 2005, infatti, si celebra sia il 6 luglio, per celebrare una coppia inglese che ha stabilito il record del bacio più lungo (31 ore e 30 minuti). Ma dal 2011 si celebra “anche” il 13 aprile. Perché in Thailandia quel record è stato battuto, con 46 ore di bacio. Un giorno per ricordare quanto è piacevole baciare. E quanto fa bene!

Giornata Internazionale del Bacio

Se Cyrano de Bergerac ci diceva che il bacio è l’apostrofo rosa tra le parole T’amo, ecco che il bacio si è dimostrato molto più che di un dolce gesto d’amore e d’affetto da scambiarsi in coppia. Fa anche bene alla salute. Ci dà benessere e ci dona tranquillità.

La psicologa e psicoterapeuta specializzata in sessuologia Adele Fabrizi, interpellata da Pickable, la dating app che dà potere alle donne e ne tutela la privacy, ci fornisce tutte le informazioni utili per invogliarci a scambiare ogni giorno ancora più baci. Come se ce ne fosse bisogno, non è vero?

Giornata Internazionale del Bacio

Le labbra sono la parte più erogena del corpo

Lo sapevate? Le labbra sono ricche di terminazioni nervose, che rispondono agli stimoli e inviano molte informazioni utili al cervello. Baciando otteniamo in cambio una sensazione di benessere che potrebbe risalire a ricordi primordiali perché “la zona della bocca è la prima ad essere innervata e quindi a sviluppare i recettori del piacere”.

Reazioni fisiche e chimiche dei baci

Quando diamo un bacio il nostro corpo reagisce in mille modi diversi: le pupille si dilatano, le guance diventano rosse, il cuore accelera, il respiro si fa irregolare. Tutte sensazioni che vengono percepite come positive.

Sostanze della felicità

Durante i baci vengono rilasciate dopamina, ossitocina e serotonina, gli ormoni del benessere e del desiderio, che attivano i centri del piacere. Possiamo essere felici, volere ancora più baci, desiderare ancora di più il partner.

Baci per rinforzare l’organismo

I baci rinforzano il sistema immunitario, grazie al microbiota presente nella saliva, che con i suoi batteri umani protegge l’organismo.

I baci migliorano anche l’autostima

I baci ci permettono anche di sentirci meglio con noi stessi. Migliorando la nostra autostima. Ricevendo un bacio, ci sentiamo amati, siamo in intimità, ci avviciniamo al partner. E questo migliora la nostra percezione del sè.