Combattere il caldo: la dieta anti-afa

Non solo acqua per combattere l'afosa estate, anche a tavola è importante cambiare abitudini!

Quando si inizia a sudare per ogni minimo movimento, idratare il corpo diventa fondamentale. Ma non serve solo bere tanto, il caldo si combatte sopratutto a tavola, scegliendo gli alimenti giusti ed evitandone altri!



Ma quali sono i cibi più adatti a contrastare la calura? Innanzitutto, quelli in grado di fornire al nostro organismo sali minerali e vitamine che vengono dispersi con la sudorazione, quindi è inutile girarci intorno: bisogna consumare tanta frutta e verdura di stagione. E poi alimenti ricchi di acqua, come frullati, sorbetti, yogurt. Soltanto così regaleremo al nostro organismo vitamine, minerali, antiossidanti e nutrienti protettivi, necessari per restare in salute tutta l’estate.

Gli esperti del  consigliano di non fare mai mancare sulla nostra tavola alcuni tipi di frutta e verdura. L’anguria, per esempio, è il frutto idratante per eccellenza in quanto composto per il 92% da acqua, come anche il cetriolo, la verdura con maggior potere idratante (composto da circa il 97% d’acqua) e fornisce anche Fibre e Vitamina C.
E poi il potassio contenuto nei prodotti vegetali freschi, facilita il drenaggio dei liquidi, alleviando la pesantezza di piedi e gambe, tipica in questa stagione.

In ogni caso meglio mangiare di meno. Per termoregolarsi dal caldo è necessaria meno energia, quindi in estate il metabolismo è mediamente più basso. Meglio poi portare in tavola cibi freddi, poiché quelli caldi sono meno tollerati, in quanto favoriscono ulteriormente la sudorazione e la perdita di liquidi e sali minerali. Inoltre, rendono più difficile la termoregolazione fisiologica.