Come si fa la pastiera napoletana di riso

La pastiera si riconosce subito dal suo gusto aromatizzato all'arancia e alla cannella. Ecco una delle tante versioni di questa ricetta tradizionale.

Home > Cucina > Come si fa la pastiera napoletana di riso

La pastiera napoletana di riso è una versione alternativa del tipico dolce campano, che generalmente è farcito con una crema di grano.

In questa ricetta vi illustriamo come si prepara la farcitura. Per la pasta frolla, potete leggere qui come si fa oppure potete usare, per comodità, una già pronta.

Pastiera di riso: una bontà

La pastiera di riso si riconosce subito per il suo inconfondibile aroma di fiori d’arancio e cannella. Per preparare il dolce, per prima cosa collochiamo la ricotta in un colino, posto all’interno di una ciotola, e lasciarla in frigo in modo da fargli perdere il siero in eccesso.

Ma ecco gli ingredienti che ci serviranno per preparare una pastiera di riso per circa sei persone.

Ingredienti:

Le donne incinte devono limitare l'assunzione di riso. Ecco perché

Buccia di arancia
Essenza di vaniglia
Cannella
150 gr di riso
500 gr di latte
50 gr di burro
250 gr di ricotta
250 gr di zucchero
3 uova

Come si prepara la farcitura di riso

In un pentolino si riscaldano il burro, lo zucchero, la buccia di arancia (o di limone se preferite) con un pò d’acqua o acqua millefiori.  Appena sarà caldo incorporate anche il riso precedentemente bollito e mescolare per circa mezz’ora o comunque il tempo necessario a creare una crema densa.

Lasciate cuocere per 30 minuti o fino a quando il tutto diventerà una crema omogenea e densa. Lasciare poi raffreddare quest’ultima. Prendiamo la ricotta dal frigo e lavoriamo quest’ultima  con lo zucchero. Aggiungere le uova e mescolare.

Aggiungere infine la crema di riso, precedentemente preparata. Aggiungere un po’ di cannella a piacere e la vaniglia. Versare la crema nella pasta frolla e infornare a  180 °C per circa un’ ora. Verificare di tanto in tanto la cottura.