Finto Pesce: la ricetta per un piatto che farà impazzire i vostri bimbi

Inauguriamo una nuova rubrica sul food tutta dedicata ai bambini, per poterli sorprendere sempre!

Il pesce finto è una ricetta veloce e sfiziosa, molto in voga negli anni 80. Si tratta di realizzare attraverso un impasto di patate e tonno la sagoma di un pesce, non è indispensabile a tal fine lo stampo, e di decorarla con cetriolini, sottaceti, capperi e maionese.

Finto Pesce


In questa ricetta di finto pesce viene presentata una versione per bambini, che utilizza ingredienti molto semplici, proprio per venire incontro ai gusti dei più piccoli, divertendoli allo stesso tempo. Questo finto pesce viene creato con una coppetta del diametro di 12 cm circa, ma potete anche scegliere di realizzare la forma del pesciolino modellando l’impasto di patate e tonno direttamente sul piatto su cui verrà servito.

Le dosi sono state calcolate per realizzare due porzioni per bambini, da considerare un piatto unico completo, data la presenza anche delle zucchine per la componente vegetale, che è possibile sostituire tranquillamente con carote o ravanelli, se graditi. Volendo potete utilizzare, al posto del tonno in scatola, filetti di platessa o nasello cotti al vapore, spinati e frullati finemente.

Ingredienti per 2 persone:

250 grammi di patate
180 grammi di tonno sottolio in scatola
1 zucchina
Olive denocciolate
mais
sale
olio extra vergine di oliva

1) sbucciate le patate tagliatele a tocchetti e bollitele in abbondante acqua salata. Una volta cotte e scolate, schiacciatele con il passaverdure e fate freddare. Scolate il tonno ed unitelo alle patate, lavorando con una forchetta, fino a che gli ingredienti saranno ben amalgamati tra loro. Aggiustate di sale, se necessario. Foderate una piccola ciotola con la pellicola alimentare. Riempite la ciotola, chiudete la pellicola e mettete a riposare per almeno 4 ore;

2) per la decorazione, tagliate a metà la zucchina, una parte dividetela in rondelle, l’altra tagliatela a fettine. Portate a bollore un pentolino con acqua salata ed immergete i pezzi di zucchina per 5 minuti, quindi scolate e lasciate freddare;

3) rigirate la coppetta con l’impasto di tonno e patate direttamente sul piatto di portata. Guarnite con le zucchine a rondelle, che saranno le squame, e con le fettine più grandi, che saranno la coda. Con le olive formate gli occhi, la bocca e le pinne dorsali. Potete anche formare un paesaggio marino con il mais e quello che vi è avanzato della zucchina. Pennellate le zucchine con l’olio extra vergine di oliva e servite.

Finto Pesce

La ricetta è stata realizzata dalla nostra food blogger Viola Oliverio