Kamut, proprietà e curiosità

Sapete tutto del Kamut, proprietà, benefici e curiosità? Ecco 5 cose che dovete assolutamente conoscere per mangiare in modo consapevole!

Home > Cucina > Kamut, proprietà e curiosità

Kamut, proprietà e benefici: quanto ne sappiamo di quello che è uno degli alimenti che oggi va più di moda nelle nostre cucine e in quelle dei più rinomati ristoranti? Siete sicuri di conoscere quello che portate nel vostro piatto? Noi vi sveliamo 5 cose che non potete non sapere se lo consumate!

Kamut

Il grano khorasan KAMUT® è uno dei più antichi che ci siano. È un cereale dalle tante proprietà: fa bene per la nostra salute. E la sua storia è davvero incredibile. Lo sapevate che è stato uno dei primi cereali antichi usati in Italia per fare la farina, la pasta e altri prodotti?

La storia del Kamut

Il grano khorasan (nome botanico Triticum turgidum ssp. Turanicum) è il nome generico del cereale originario della Mesopotamia. Più di 30 anni l’azienda Kamut loha riproposto. Pare sia stato recuperato per la prima voltan el 1949 da un aviatore americano. In Turchia si chiama dente di Cammello o Grano del Profeta.

Kamut, un marchio registrato

Kamut non è il nome del cereale, ma il marchio registrato. Kamut significa grano. Il marchio è stato depositato per garantire l’origine da agricoltura biologica e tutte le proprietà. Esiste da più di 30 anni ed è esclusivamente coltivato in modo bio.

Kamut, proprietà

Benefici

È fonte di proteine, fibre e vitamine, oltre che di minerali come il selenio. Aiuta a regolarizzare il metabolismo, a migliorare le funzioni cognitive, a tenere sotto controllo la pressione del sangue. Ricco di polifenoli e carotenoidi, svolge azione antiossidante e antinfiammatoria.

Il kamut ha il glutine

È una varietà di grano, quindi ha il glutine e non può essere mangiato da chi è celiaco.

Coltivazione bio ed equosolidale

Il Kamut è coltivato in aziende biologiche certificate soprattutto in Nord America. Il tutto nel rispetto della dignità di chi lavora e dell’ambiente.