Bambini e internet, 10 consigli per la loro sicurezza

Come insegnare ai più piccoli a usare la rete.

Come proteggere i bambini dalle insidie della rete, insegnando loro come si naviga su internet? Un bambino su cinque usa uno smartphone già nel primo anno di età, mentre tra i 3 e i 5 anni l’80% dei piccoli di casa lo sa già usare bene, come sottolineato da un sondaggio condotto in Italia dal Centro per la Salute del Bambino Onlus di Trieste, in collaborazione con l’Associazione Culturale Pediatri. Lo usano insieme a mamma e papà o da soli? E come facciamo per garantire loro la miglior sicurezza? Quando è bene dare in mano ai bambini un dispositivo con collegamento a internet?


Secondo la Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale, smartphone e simili andrebbero vietati fino ai 10 anni, mentre molti pediatri americani li sconsigliano solo prima dei 24 mesi. La sicurezza online dovrebbe essere la priorità: una regola da tenere in considerazione sia tra gli adulti, ma a maggior ragione tra i bambini.

Cynny, azienda fiorentina con sedi in USA, Regno Unito, e da qualche giorno anche in Cina, ha sviluppato la tecnologia MorphCast® che garantisce una tutela importante per i dati degli utenti. L’azienda ci dà 10 utili consigli per proteggere i bambini su internet.

1. Scegliere i filmati su Youtube, piattaforma preferita dai più piccoli. Disattivate la riproduzione automatica!
2. Attenzione alle chat, perché sono i luoghi preferiti dai predatori della rete.
3. Leggete bene le informative di ogni servizio per capire in che modo gestisce i dati personali degli utenti.
4. Occhio ai permessi delle app, per quello che riguarda l’accesso a fotografie e rubrica.

5. Occhio ai link, che ci appaiono in messaggi, app o siti internet, facciamo bene attenzione ai collegamenti a pagine esterne.
6. Impostate sempre il parental controll, facilmente attivabile su iPhone e Android.
7. In particolare sui dispositivi Android si può attivare l’account famiglia dal Google Play Store.

8. Utilizzate software specifici per poter garantire una navigazione protetta ai bambini.
9. Tenete i computer in luoghi centrali della casa, mai nella loro cameretta. Anche smartphone e tablet andrebbero utilizzati dopo possiamo vederli.
10. Internet e vita reale, fate capire ai ragazzi che quello che fanno sul web può avere conseguenze nella vita reale.