Cuneo: il “miracolo” di Mosè. Un bambino nato da genitori cinquantenni.

Di gravidanze “miracolose” ne sentiamo parlare molto spesso, ma sempre di persone straniere. Però, in questo periodo è accaduto qualcosa nel nostro Paese che ha lasciato tutti stupiti. Molte persone hanno anche criticato questa coppia, ma loro sono davvero felici del regalo che hanno avuto.



Tutto è accaduto in provincia di Cuneo. Dove Stella Milanesio, di cinquantacinque anni ed il marito Giovanni Dalmasso, di cinquantanove, hanno scoperto di aspettare un bambino. Una gravidanza spontanea a quell’età non è di certo qualcosa di molto comune. La donna, infatti racconta: “In tanti ce l’hanno sconsigliata, ma grazie a Dio, alla fine è andato tutto bene. Ho affrontato una gestazione serena e senza alcun tipo di problema. Ora, Mosè è un bambino in salute e vivace. Abbiamo scoperto che aspettavamo il nostro quarto figlio a Natale e subito è stato uno shock. Poi alla fine, siamo stati molto felici, è stato come tornare indietro nel tempo. E’ stato come vivere una favola, quasi un sogno!” Questi due genitori, oltre al nuovo arrivato hanno anche altri tre figli. Davide ha trenta quattro anni e lavora in un ristorante, Christopher ventotto anni e Elia ventidue. Gli ultimi due, oltre a studiare all’università, aiutano anche i genitori nell’azienda di famiglia. Il più grande dei tre, ha anche una figlia di due anni, quindi Mosè ha una nipote più grande di lui. Stella e Giovanni, dieci anni fa, speravano di poter avere un altro bambino in casa, ma tutti i loro tentativi sono stati vani.

Proprio per questo, entrambi avevano perso le speranze. Per questo, erano al settimo cielo quando hanno scoperto l’arrivo di Mosè.

Molte persone, dicono che questa gravidanza è un vero e proprio scandalo, visto che questi due genitori sono anche nonni.

Però, alla coppia non interessa del giudizio della gente, ma considerano l’arrivo del loro piccolo, come un dono dal Cielo.

Voi cosa ne pensate di tutto questo? Fateci sapere la vostra opinione nei commenti!