I nuovi jeans Levi’s fatti di canapa

Che ne dite dei nuovi jeans Levi's fatti di canapa? Sono comodi, alla moda, versatili e rispettosi dell'ambiente!

Home > Fashion > I nuovi jeans Levi’s fatti di canapa

I jeans Levi’s sono sicuramente i più famosi al mondo. Sono celebrati anche in Ritorno al Futuro. E sono il nostro primo pensiero quando pensiamo al denim. Negli anni Novanta erano un must. Poi hanno perso un po’ di terreno. Ma oggi, grazie a collezioni innovative, sono tornati di moda. E il marchio si dimostra anche rispettoso per l’ambiente. Pronti per i jeans Levi’s in canapa?

jeans Levi's in canapa

Il tema della canapa è molto dibattuto in Italia, dove il ministro dell’Interno ha deciso di far chiudere tutti i negozi che vendono la cosiddetta cannabis light. Ma la canapa è il futuro per molti settori, come quello alimentare, ma anche quello della moda. Molte aziende stanno realizzando sempre più collezioni di capi di abbigliamento in canapa.

A nessuno era mai venuto in mente di realizzare dei jeans di canapa. Lo ha fatto Levi’s. Secondo le notizie che ci arrivano dall’America, pare che al momento l’azienda stia studiando un sistema per realizzare pantaloni in denim sfruttando un materiale naturale. Anzi, a marzo sarebbero già stati prodotti un paio di pantaloni e un giubbotto con il 31% di canapa, oltre al cotone.

Levi’s Wellthreat x Outerknown è l’etichetta del brand amica dell’ambiente. Una collezione che prevede jeans, giubbotti in denim, ma anche magliette di denim riciclato e mix di cotone e canapa. Tra cinque anni, poi, il progetto prevede di usare solo la canapa per i capi di questa collezione.

I nuovi jeans Levi's fatti di canapa

Un progetto che spera di ottenere una fibra morbida da una materia prima di cui disponiamo in abbondanza, visto che la coltivazione è aumentata anche in seguito a leggi più leggere per legalizzarla.

Tutto questo per aver un minore impatto ambientale. È giunto il momento di ripensare il sistema moda e il sistema tessile, in un’ottica ecosostenibile. Ne ha bisogno il mondo e ne abbiamo bisogno anche noi!